Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for novembre 2011

Il direttore del Museo Egizio di Cairo sarà  a Imola e a Bologna

L'invito per le conferenze

Annunci

Read Full Post »

Foto del Delta padano

       

Fino al 30 novembre 2011, in Sala d’Ercole di Palazzo d’Accursio, è aperta la mostra Terre Nuove. Immagini dell’archivio fotografico dell’Ente Delta Padano. Una selezione di 60 fotografie tratte dall’archivio fotografico dell’Ente per la Colonizzazione del Delta Padano istituito nel 1951 per gestire nei territori del Delta la riforma agraria sulla base della “legge stralcio” dell’anno precedente.
L’Ente Delta Padano, posto alle dirette dipendenze del ministero dell’Agricoltura e delle Foreste, si impegnò negli anni Cinquanta e Sessanta in nuovi interventi di bonifica (oltre a quelli già attuati nell’Ottocento e durante il periodo fascista) e soprattutto nell’esproprio e nell’assegnazione delle ‘terre nuove’ rese coltivabili alle popolazioni del Delta. L’obiettivo era quello di modernizzare e dare un futuro a un’area tradizionalmente depressa e povera, trasformando braccianti e lavoratori a giornata in piccoli proprietari terrieri e coltivatori diretti.
Divenuto Ente Delta Padano nel 1966, e, dopo la nascita della Regione Emilia-Romagna, Ente Regionale di Sviluppo Agricolo (ERSA) nel 1977, l’Ente è stato soppresso nel 1993: funzioni residue, personale e patrimonio sono stati trasferiti all’Assessorato regionale Agricoltura.
All’interno dell’ingente patrimonio documentario spicca l’archivio fotografico che comprende oltre 55.000 fotografie, tra positivi, negativi e diapositive e 183 pellicole, tra film completi e materiali di lavorazione. L’archivio è conservato nella fototeca dell’Istituto Beni Culturali che negli ultimi anni si è incaricato di garantire la buona conservazione dei materiali e catalogare e digitalizzare tutte le immagini. Nel suo insieme esso costituisce una testimonianza rara e unica di un momento nodale dello sviluppo economico regionale nei suoi molteplici aspetti: la reinvenzione di un territorio con tutte le conseguenze di ordine naturalistico e ambientale, le trasformazioni economiche e sociali, la storia politica dei primi decenni del secondo dopoguerra e dei governi centristi che si sono succeduti nel periodo, la costruzione del consenso, l’iconografia del privato.

La mostra, curata da Priscilla Zucco, Stefano Pezzoli e Isabella Fabbri in collaborazione con Luciana Finessi e Cristina Vellucci, è realizzata dall’Assessorato Agricoltura della Regione Emilia-Romagna e dall’Istituto per i Beni Culturali. Alla mostra si accompagna un catalogo edito da Editrice Compositori di Bologna.

(Tratta da iperbole)

Read Full Post »

Interviste  del Server Donne

Raffaella Lamberti intervista Loretta Napoleoni, economista e saggista che si è occupata in modo approfondito dello studio dei sistemi finanziari ed economici attraverso cui il terrorismo finanzia le proprie reti organizzative.

In questo video, intervistata ed intervistatrice affrontano i temi dell’ultimo libro di Napoleoni, Il contagio (Rizzoli, 2011) in cui si evidenzia come l’alleanza tra una politica sempre più corrotta e una finanza sempre più avida stia sequestrando la nostra democrazia e ci stia portando alla rovina. Mentre istituzioni di controllo come la Banca Centrale Europea e il Fondo Monetario Internazionale intervengono a peggiorare la situazione. Dalla primavera araba, che ha abbattuto i regimi dittatoriali della Tunisia e dell’Egitto, arriva una nuova ventata di protesta e di impegno…

Video a cura di Marzia Vaccari e Federica Fabbiani

Read Full Post »

Da Federica Muzzarelli docente di Moda all’Universita’ di Bologna sezione di Rimini.

Read Full Post »

Cinema e attivita’ multimediali

Cinema
  • Da martedì 15 a mercoledì 30 novembre 2011 – Cinema Lumière
TUTTO EJZENŠTEJN
rassegna cinematografica a cura di Dunja Dogo,  Andrea Morini,  Elena Furletti
In collaborazione con Cineteca di Bologna
Semplicemente la retrospettiva più completa del cinema di Ejzenštejn mai presentata in Italia. In parallelo con il seminario sui “?lm impossibili” dell’autore, il Cinema Lumière propone una rassegna quasi integrale dell’opera di questo maestro dell’avanguardia sovietica, dalle sperimentazioni giovanili meno note, come Il diario di Glumov, sino all’ultimissima prova di scena per la terza parte di Ivan il terribile, passando per la sorprendente parentesi francese di Romance sentimentale. Oltre ai classici del periodo muto (Sciopero, La corazzata Potëmkin, Ottobre, La linea generale), saranno presentati i tentativi di ricostruzione di lm mai venuti alla luce, come ¡Que viva Mexico! e Il prato di Bežin, realizzati nel 1979 e nel 1967 da collaboratori e studiosi di Ejzenštejn come Grigorij Aleksandrov, Naum Klejman e Sergej Jutkevic. Gli ultimi, travagliati lm sono quelli girati negli anni dell’educazione del culto della personalità di Stalin. Il sofferto rapporto di Ejzenštejn con il dittatore è visibile nelle atmosfere glaciali dell’Aleksandr Nevskij, che preludono agli ulteriori problemi insorti durante la realizzazione di Ivan il terribile.  Oltre alle due parti regolarmente realizzate e montate di cui consta il  lm  (gli splendidi Ivan il terribile e La congiura dei Boiardi), la rassegna si conclude con la visione delle ultime riprese realizzate da Ejzenštejn: un frammento di una prova di scena del 1946 per la terza parte, mai compiuta, della trilogia, Il cavaliere Štaden.
Consulta il CALENDARIO DELLE PROIEZIONI
CINEMA LUMIÈRE via Azzo Gardino 65/b – Bologna
info t. +39 051 20 92 400/10

la mia New York di Laura Fantini

  • Progetto sperimentale Start Up dell’audiovisivo
Segnaliamo questa iniziativa della Cineteca di Bologna in collaborazione con Aster e rivolta a tutti coloro che sono interessati a creare una propria azienda nell’ambito dell’audiovisivo. Si tratta di un progetto sperimentale che prevede il sostegno allo start up di aziende del settore audiovideo attraverso degli incontri di formazione frontale aperti a tutti e un bando che selezionerà nove progetti aziendali. Gli incontri aperti a tutti si terranno a Bologna nei giorni 10, 17, 24 Novembre e 1 dicembre 2011 dalle ore 15.00 alle ore 19.00 presso la Sala Eventi del Museo Internazionale e Biblioteca della Musica di Bologna in Strada Maggiore, 34. Gli incontri tenuti da specialisti del settore saranno ad accesso libero previa preiscrizione al seguente indirizzo mail: progettosperimentale@comune.bologna.it e fino ad esaurimento dei posti disponibili.
Maggiori informazioni sul sito

Read Full Post »

Fotografia

Fotografia : corsi

  • Fotoviva – Casa della fotografia

Informiamo tutte le persone interessate ai nostri corsi che sono ormai quasi concluse le iscrizioni al corso di Fotografia Analogica/Digitale e che le lezioni inizieranno a partire da mercoledì 23 novembre dalle ore 21 alle 23 c.a. e si svolgeranno negli stessi orari nelle successive settimane tutti i lunedì e mercoledì. Preghiamo le persone che hanno già dato la loro adesione a questo corso di contattarci per confermare e definire l’iscrizione. Per quanto riguarda il corso di Photoshop/Postproduzione abbiamo quasi raggiunto il quorum per dare inizio ai corsi, manteniamo per ora ancora aperte le iscrizioni sia per questo che per gli altri corsi (Camera Oscura, Ritratto in studio e Comunicazione sociale) a cui si è aggiunto un ulteriore corso avanzato di post produzione digitale rivolto a coloro che sono già in possesso di una buona conoscenza di programmi di elaborazione – come Photoshop – che tratterà anche dell’etica del fotogiornalismo e di come strutturare il lavoro digitale senza manipolare il contenuto dell’immagine.

Per informazioni sui nuovi corsi e programmi potete consultare il nostro sito
www.fotoviva.org

 

Read Full Post »

Pittura

video di Mistic Media

  • Da Mauro Trebbi (fotografo)

maurizio cattelan: all retrospective at guggenheim, new york

http://www.designboom.com/weblog/cat/10/view/17498/maurizio-cattelan-all-retrospective-at-guggenheim-new-york.html

Read Full Post »

Older Posts »