Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for aprile 2012

Il 18, 19 e 20 aprile a Bologna si svolgerà un meeting sulle web tv e i media digitali locali, che secondo una stima dell’Assessore alla Comunicazione di Bologna, Matteo Lepore si sono moltiplicate.

La conferenza stampa :

Il programma :Le Italie digitali fanno il punto

Il programma de "Le Italie digitali fanno il punto"

Annunci

Read Full Post »

60 anni di Dr. Dixie Jazz Band e tanto Jazz a Bologna per una notte

Il sessantesimo compleanno della Dr. Dixie Jazz Band tutta dedicata a Lucio Dalla e presentata da Pupi Avati.

La presenza di Lucio Dalla  è sempre viva e presente,  i sessant’anni di compleanno della Band saranno un anniversario dedicato a lui che  bambino e musicista talentuoso girava con i grandi a suonare,  segnato  nel passaporto del prof. Giardina per potere espatriare liberamente a fare tournèe…

Una delle anime del gruppo, che ha sempre provato nelle cantine racconta la storia del Jazz a Bologna. Nella vita privata un rispettabile medico, poi primario, ma sempre un Jazz man

                                          Nardo Giardina 

 

 

 

 

Read Full Post »

Da Otello Ciavatti

Foyer del Teatro Comunale 

martedì 17 aprile 2012
Essere e città il Comitato Piazza Verdi presenta :

 Donne e letteratura passione civile e passione d’amore

Ivano Dionigi  Magnifico rettore dell’Università di Bologna

presenta i  classici: Antigone e Medea.

Alla conversazione partecipano anche Giovanni Ghiselli, Milena Naldi, Otello Ciavatti e GianLuca Pascucci. Alle 17.45 concerto. Sequenza 8 di Luciano Berio.
Silvia Mandolini al violino e Alessandro Savio alla viola.

Il Comitato Essere e Città in Piazza Verdi

Read Full Post »

Da Marco Trotta

http://associazione.web-libero.it/

A partire dall’ 11 aprile dalle 20 alle 22,30

R isorse del WEB Bologna, Biblioteca Ruffilli, Sala Multimediale Vicolo Bolognetti 2 (primo piano).

Dalle ore 20 alle 22.30 mercoledì 11 aprile 2012 – h.20

STRUMENTI OPEN SOURCE PER LO SVILUPPO…

Read Full Post »

Dal prof. Renato Barilli

Allego l’invito telematico alla pres. del mio Pascoli che avverrà il giovedì 12 aprile alle 17  pregandoti di darne la massima diffusione possibile. Infatti non ci sarà un invio cartaceo, la BUP è risparmiosa.

                          Un caro saluto Renato

I

Invito allo Stabat Mater giovedì 12 aprile alle 17 per Pascoli simbolista, lezione che sarà tenuta dal prof. Renato Barilli

Read Full Post »

Ci troviamo ad essere in una nazione  che possiede l’80% delle opere d’arte mondiali.

Come cittadini è nostro dovere  essere coscienti di ciò che abbiamo per averne cura, per rispettarne la custodia, per parlarne e fare crescere le persone che non hanno le nostre opportunità, per tutelare i nostri beni.

Nel corso al Centro delle Donne, organizzato dalla filosofa Raffaella Lamberti è stato organizzato, tra gli altri, un incontro su Artemisia Gentileschi (Roma, 8 luglio 1593 – Napoli, 1653)

in una doppia lettura, una lettura letteraria con una conferenza della prof.ssa Vita Fortunati che l’ha cercata nell’opera di Anna Banti “Artemisia” . Nell’illustrazione è riprodotto l’autoritratto di Artemisia . Questo autoritratto  è importante per la freschezza dell’approccio pittorico, la pittrice si ritrae dall’alto, mentre dipinge e questo confligge con la morale d’epoca che non avrebbe voluto una donna ad erigersi quasi come una Musa della pittura. Si noti il ciondolo raffigurante una piccola maschera tragica.

Questo dipinto è esplicativo del trauma che ebbe Artemisia, non soltanto subì un abuso ma, nel processo che ne seguì fu infamata. In questo va ricercata  la natura splatter del dipinto (grr….)

Il dipinto riprodotto è “Giuditta  e Oloferne” . Nella storia originale Giuditta compie da sola l’efferato crimine, ma come si vede, in questo caso l’ancella, invece di essere fuori della porta l’aiuta con trasporto.

Ne parla con vera competenza la prof.ssa Vera Fortunati, direttrice del Dipartimento di Arti Visive e appassionata dell’opera pittorica di Artemisia Gentileschi.

Read Full Post »

di Mario Rebeschini

sono lieta di ricambiare gli auguri del fotografo Mario Rebeschini , che giro a tutti e considerando il grande contributo alla fotografia di Rebeschini, come si vede in queste immagini, Mario non allinea solo l’occhio e il cervello nelle sue immagini, ma anche il cuore.

La fotografia di documentazione di Rebeschini è sicuramente una delle più vibrate.

http://www.sfrombolone.it/archivio/rebeschini.php?reb=7

visto che la testata giornalistica è del fotografo Enrico ScuroSfrombolone”  anche a Lui tantissimi auguri

http://www.fotoenricoscuro.it/

e dalla fotografa Patrizia Pulga

Gli auguri di Patrizia Pulga

Auguri di Buona Pasqua !

Crocifissione in Santa Cristina

L’occasione pasquale mi è gradita per presentare questo affresco veramente antico (si parla di una presenza armena) ed è un dipinto non noto anche per le sua  posizione sacrificata. L’affresco si trova in Santa Cristina (Piazzetta Morandi,2)  ed è nel corridoio di accesso allo scalone della Biblioteca “Igino Benvenuto Supino” corrispondente all’antica infermeria.

Read Full Post »

Older Posts »