Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Bologna e il cinema’ Category

La giovane regista bolognese Giulia Giapponesi partecipa con una sua opera alla settima edizione del Sun Film Festival a Melbourne con una sua opera, fresca ed originale , girata a Tresigallo

https://settingsunshortfilmfestival.com.au/wp-content/uploads/2020/04/SSFF-2020-online-edition.pdf

 

Read Full Post »

 

Dal comunicato diffuso dall’agenzia Dire

Il film sulla Resistenza di Bologna durante la Seconda guerra mondiale torna, a grande richiesta, sul ‘piccolo’ schermo e conquista anche Parigi. “The Forgotten Front”, documentario di Paolo Soglia e Lorenzo K. Stanzani, dopo il successo delle proiezioni in streaming dal 21 al 26 aprile, replica le visioni anche per questo fine settimana.

Chi vuole vedere (o rivedere) il film deve mandare una richiesta via mail entro venerdi’, e cosi’ ricevera’ un link per guardare il documentario fino a domenica, anche piu’ volte.
Proiettato sulla piattaforma Mymovies la scorsa settimana, in collaborazione con la Cineteca di Bologna, il film “ha avuto un successo straordinario, impensabile per un documentario indipendente privo di una grossa casa di distribuzione e circuitato solo online”, scrivono i registi in una nota stampa, che hanno deciso comunque di trasmettere il film in prima visione nonostante l’emergenza Coronavirus abbia impedito di andare in sala fisicamente. Stando ai dati forniti da MyMovies sono oltre 15.000 gli eventi complessivi ‘registrati’, ma non si possono quantificare bene gli spettatori perche’ il film acquistato
online puo’ essere stato visto da singoli, coppie ma anche intere famiglie, per cui “possiamo stimare un numero di spettatori non inferiore ai 30.000”. Per quanto riguarda la distribuzione, Bologna e’ in cima alla classifica delle visioni, seguita da Milano e Roma. Ma a colpire piu’ di tutti sono i dati all’estero:
Parigi e’ la 16esima citta’ in classifica per numero di visioni, “superando molti centri italiani”. Seguono poi Londra, Bruxelles, Bogota’, Berlino, Glasgow, Citta’ del Lussemburgo, Buenos Aires, Sydney, Ghent, Bruges, Minsk, Natal, Lugano, Zurigo, Santiago, Praga, Wurzburg, Bonn, Copenhagen, Barcellona, La Coruna, New Orleans e tante altre citta’. Insomma, “insomma, nel suo piccolo, un evento mondiale”.

Saf/ Dire 11:47 29-04-20

Per vedere o rivedere The Forgotten Front

CINEFORUM “FORGOTTEN FRONT”

A grande richiesta nel week end del primo maggio verremo incontro a tutte le persone che ci stanno chiedendo di poter vedere “The Forgotten Front – la Resistenza a Bologna”

Le sale restano chiuse, il lockdown blocca tutto, per cui abbiamo pensato a una nuova occasione per farlo circolare.
I film non sono fatti per stare nel cassetto: bisogna inventarsi nuove forme di distribuzione.
Noi autori non abbiamo un circuito on line, né una biglietteria virtuale, per cui lo abbiamo chiamato “Cineforum”.
La formula è molto semplice: chi vuol vedere (o rivedere) il film deve farci arrivare una richiesta via mail a forgottenfront@gmail.com , entro venerdì 1° maggio.
Venerdi mattina riceverà una mail di ritorno con il link su Vimeo e la password dove poter vedere il film in streaming, quando vuole e quante volte vuole, fino a domenica 3 maggio a mezzanotte.

Da quell’ora in poi la password non sarà più attiva.

(Non è previsto un biglietto: chi l’ha già visto lo rivedrà gratis, i nuovi spettatori se vogliono potranno fare un’offerta libera, facoltativa, del valore minimo di 3 euro, come erogazione liberale a favore della produzione del film: è tutto spiegato nella mail che riceverete).

Read Full Post »

Il ristorante Borgo delle Vigne della Cantina Gaggioli ha ospitato la tappa del GustaCinema dedicata a Doris Day.

La rassegna ideata da Maria Grazia Palmieri ogni anno abbina l’evento con momenti e disfide enogastronomiche a tema cinematografico, imperniate su piatti e vini del territorio. Dopo essere stati a FICO e all’Istituto Alberghiero “Luigi Veronelli ” nella sede di Crespellano il tour si è concluso con la terza tappa al Borgo delle Vigne.

Occupati tutti i tavoli e grande curiosità per il menù proposto dallo Chef Marco Macchiavelli e dal suo staff.

La serata intitolata “Avventure in punta di forchetta con piatti ispirati alla attrice Doris Day… e non solo” è stata illustrata da Maria Grazia Palmieri, Luca Gaggioli, Umberto Faedi Vice Direttore di egnews e dallo Chef Marco Macchiavelli, che ha spiegato come ha realizzato i due diversi ragù in disfida che ha preparato per condire i piatti di Spaghetti alla Bolognese realizzati al torchio presso il laboratorio del Borgo delle Vigne.

Non soltanto una cena, bensì una piacevole serata di degustazione arricchita dal cooking show dello Chef Marco Macchiavelli che ha mostrato la realizzazione dei due ragù: Tradizionale alla Bolognese e quello tramandato dalla Famiglia Gaggioli Osti.

I due ragù sono stati giudicati da una giuria di esperti composta da giornalisti e da una costituita dai partecipanti alla serata. La cena è cominciata con l’antipasto “Un pizzico di fortuna” ispirato dall’omonimo film di Doris Day: crostino di polenta, spuma di Mortadella di Bologna e gocce di Aceto Balsamico Tradizionale.

Lo abbiamo assai apprezzato con un Pignoletto Frizzante 2018 che reca11,5 gradi. A questo punto è iniziato il breve cooking show: lo Chef Marco Macchiavelli ha spiegato come ha realizzato i due ragù, dicendo che quello della ricetta della Famiglia Gaggioli Osti prevede maiale, pancetta e vitello. A seguire assaggio di Spaghetti al torchio con i due ragù: come abbinamento abbiamo scelto Bianco Bologna 2018 con 12,5 gradi.

Doris la Bionda è il nome dello squisito Tortino di Tagliatelle con crema all’uovo, cardi, prosciutto DOP croccante e foglie di oro zecchino.

Dalla Cantina Gaggioli in mariage Sauvignon 2018 riccamente profumato, 12,5 gradi. Il pane che ha riscosso un grande successo è stato preparato dallo staff di cucina con antico lievito madre ed è andato ripetutamente divorato.

Per il secondo piatto “Manzo rivisitato guarnito con friggione tradizionale e contorno di patate dorate”, ispirato al film “10 in Amore” interpretato da Doris Day, abbiamo scelto Merlot 2018 12,5 gradi. Ottimo accostamento. E il Merlot 2018 lo abbiamo assaporato con le “Palle del Negus” rivisitate dallo Chef.

La deliziosa serata di degustazione si è chiusa con Panna cotta allo Zafferano Bolognese della Val di Venola, coltivato dalla Azienda Agricola Ricci di Vedegheto abbinata ad Ambrosia Passito di Pignoletto. Sono stati consegnati a Letizia Gaggioli, Chef Marco Macchiavelli e Umberto Faedi Vice Direttore di egnews gli “Spaghettini d’Oro VIP” realizzati dall’artista Alessandro Mala, dedicati da Maria Grazia Palmieri all’Amico Piero Valdiserra autore del libro “Spaghetti alla Bolognese: l’altra faccia del tipico” edito da Giulio Biasion per EdiHouse: si sta pensando ad una edizione con testo in inglese. Il risultato delle votazioni delle due giurie ha decretato un giusto ex equo per i due ragù proposti nella serata del GustaCinema al Borgo delle Vigne.

Umberto Faedi

Nelle  foto di Umberto Faedi dall’alto

Antipasto del Gustacinema

I due ragù preparati dallo chef Marco Macchiavelli

Manzo rivisitato guarnito con friggione

lo chef Marco Macchiavelli

Maria Grazia Palmieri, ideatrice GustaCinema presenta il Tortino di Tagliatelle con crema all’uovo, cardi, prosciutto DOP croccante e foglie di oro zecchino

le palle del Negus

Panna cotta allo Zafferano alla bolognese

i due spaghetti al torchio con ragù bolognese (uno della famiglia Gaggioli e l’altro di Macchiavelli)

Tortino di Tagliatelle con crema all’uovo, cardi, prosciutto DOP croccante e foglie di oro zecchino impiattato

 

 

Read Full Post »

Al Cinepark di Cento , anteprima del film girato a Bologna , Pieve di Cento, Cento sotto gli auspici di Emilia Romagna film commission , Paco Film, Cattleya, Rai cinema di :”Mio fratello rincorre i dinosauri ” un film che parte da un caso letterario, un libro scritto dal giovane Giacomo Mazzariol sulla nascita e sulla vita della sua famiglia e intrecci di situazioni del fratello Giovanni con la sindrome di Down.
Il film fa bene al cuore , lo ristora, moltissimi i giovani e giovanissimi presenti, giovani come il regista Stefano Cipani Dams prima Los Angeles scuola di cinema successivamente e i due fratelli Mazzariol che hanno mostrato il loro rapporto genuino di fratellanza nella vita. Il film è stato presentato a Venezia dall’assessore Massimo Mezzetti e dai protagonisti.
Isabella Ragonese e Alessandro Gassman i genitori cinematografici dei Mazzariol davvero speciale la loro interpretazione coraggiosa di sfida verso gli stereotipi.
Fabio Bonifacci ha scritto la sceneggiatura , Rossy De Palma è la zia che tutti vorrebbero avere.

Read Full Post »

Si è conclusa con  200.000  presenze la rassegna cinematografica “Sotto le stelle del cinema” a Bologna  che raccoglie contributi internazionali del cinema, quest’anno stupefacenti ospiti, Francis Ford Coppola, Oliver Stone, Francois Truffaut ,gli italiani Pupi e Antonio Avati, Matteo Garrone e tantissimi ospiti .

Le foto significative di Lorenzo Burlando nel link

https://www.ilrestodelcarlino.it/bologna/spettacoli/foto/cinema-piazza-maggiore-1.4736371

 

Cinema: Martin Scorsese racconta Bob Dylan – locandina

Read Full Post »