Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Bologna’ Category

Si è conclusa con  200.000  presenze la rassegna cinematografica “Sotto le stelle del cinema” a Bologna  che raccoglie contributi internazionali del cinema, quest’anno stupefacenti ospiti, Francis Ford Coppola, Oliver Stone, Francois Truffaut ,gli italiani Pupi e Antonio Avati, Matteo Garrone e tantissimi ospiti .

Le foto significative di Lorenzo Burlando nel link

https://www.ilrestodelcarlino.it/bologna/spettacoli/foto/cinema-piazza-maggiore-1.4736371

 

Cinema: Martin Scorsese racconta Bob Dylan – locandina

Read Full Post »

Giovedì 11 Luglio ore 21
SPETTACOLO
“Fagiolino e Sganapino garibaldini”
commedia divertente – produzione I burattini di Mattia
Corte d’Onore di Palazzo d’Accursio
ingresso 6 € – bambini e soci AICS 5 €
L’ampio porticato consente lo svolgimento degli spettacoli anche in caso di maltempo

Partendo da Bologna, al seguito del grande Garibaldi, i nostri eroi squattrinati e senza lavoro si lanceranno in questa missione col tentativo di guadagnare un po’ di denaro per tirare avanti. Fra incomprensioni e intrighi, i nostri protagonisti si ritroveranno in battaglia al fianco del loro comandante per far nascere l’Italia. Riusciranno ad assistere Garibaldi nella sua grande impresa e a ritornare a casa sani e salvi?

Seguirà una brillantissima farsa!!

‘Burattini a Bologna con Wolfango’, con la direzione artistica di Riccardo Pazzaglia quest’anno indaga sull’antico repertorio dei classici burattini con alcune rievocazioni storiche. La rassegna proseguirà giovedì 18 Luglio con “Le ultime ore di Ugo Bassi”

Read Full Post »

La grandinata che ha colpito l’Emilia Romagna da Parma a Ravenna ha causato gravissimi danni alle coltivazioni. Vite, pere, albicocche, susine, i foraggi e l’erba medica per la filiera del Parmigiano Reggiano subiscono danni con riduzione fino all’ottanta per cento. Le famose ciliege di Vignola e dintorni erano state falcidiate proprio nel momento della raccolta causando una impennata dei prezzi vista la poca disponibilità del frutto. La grandinata ha colpito soprattutto nel Modenese le piante di Lambrusco, Pignoletto e Trebbiano che hanno riportato per molte cantine decurtazioni in vigna calcolate al 75%. Meglio è andata nei Colli Bolognesi che hanno sopportato solo forti rovesci, si dovrà fare attenzione a eventuali muffe e parassiti. La regione chiederà lo stato di emergenza per il settore agricolo in un momento nel quale è nel vivo la campagna della frutta e si approssima il periodo della vendemmia. A ciò si aggiunge la critica situazione della filiera del miele. Le variazioni climatiche hanno determinato una drastica riduzione soprattutto della produzione del miele d’acacia, molti apicoltori hanno dovuto e devono nutrire le loro api che non hanno a disposizione i fiori sufficienti per alimentarsi e produrre. A ciò si aggiunge trasversalmente da nord a sud una drastica riduzione delle famiglie a causa di usi indiscriminati di fitofarmaci. Molti alveari sono andati perduti a causa delle esondazioni di fiumi e torrenti e dei fortissimi venti che hanno spazzato via centinaia di villaggi apicoli. Il settore è in crisi anche a causa dell’importazione da paesi, non solo della UE, di mieli di scarsa qualità e poca salubrità. Negli ultimi 10 anni si sono avuti 14 miliardi di danni a causa del cambiamento climatico nel comparto agricolo: è ora che vengano studiate apposite strategie di contrasto e si attui la costruzione di invasi che sopperiscano alla carenza d’acqua per le coltivazioni nei periodi di grande e prolungata siccità.

Umberto Faedi
Umarell e grandine foto di Danilo Masotti

Read Full Post »

E’ in corso a Bologna : Burattini a Bologna con Wolfango’ fa parte di Bologna Estate 2019, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna – Destinazione Turistica.

Padrino ufficiale dell’evento il cantautore Andrea Mingardi.

Corte d’Onore di Palazzo d’Accursio. Dal 20 Giugno al 3 Settembre: spettacoli, incontri, performances, conferenze e piccoli laboratori per i più piccini.

Direzione artistica di Riccardo Pazzzaglia, Burattini di Ricca

Con l’Estate torna ‘Burattini a Bologna’, la rassegna che riporta al centro i burattini tipici della nostra città. Il programma è a dir poco unico!

Oltre al meglio del repertorio, che spazia tra commedie, rievocazioni storiche, drammi e favole… non mancheranno le ‘chicche’, come ad esempio: “Il Barbiere di Siviglia” con la partecipazione del Gruppo Ocarinistico Budriese, “E partì la fiumana”, testo e regia di Romano Danielli che affronta la vita del pittore Pellizza da Volpedo in una toccante versione per burattini, attori e musica dal vivo.

I BuratTday, quest’anno di domenica, costituiranno divertenti pomeriggi alla scoperta dei burattini rivolti anche ad un pubblico non italiano, poiché i minispettacoli saranno introdotti in varie lingue. Sono previste anche passeggiate turistiche con versione in inglese.
Ringrazio Matteo Lepore, assessore del Comune di Bologna e Andrea Mingardi, padrino ufficiale di questa edizione che sarà presente durante la serata inaugurale.

Riccardo Pazzaglia, Alighiera Peretti Poggi e Fulvio De Nigris.

 

Read Full Post »

‘Burattini a Bologna con Wolfango’ fa parte di Bologna Estate 2019, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna – Destinazione Turistica.

Padrino ufficiale dell’evento il cantautore Andrea Mingardi.

Corte d’Onore di Palazzo d’Accursio. Dal 20 Giugno al 3 Settembre: spettacoli, incontri, performances, conferenze e piccoli laboratori per i più piccini.

Direzione artistica di Riccardo Pazzzaglia, Burattini di Riccardo

Giovedì 20 Giugno ore 21
*Inaugurazione*
Burattini a Bologna Estate con Wolfango
“Wolfango e Amleto in Certosa”
“Re Fa-sol”
farse divertenti a cura dell’Accademia della Sgadizza
con gli ospiti d’onore Fausto Carpani e Romano Danielli
saluto del padrino
ANDREA MINGARDI
presenta Silvia Parma 
Corte d’Onore di Palazzo d’Accursio
ingresso gratuito
L’ampio porticato consente lo svolgimento degli spettacoli anche in caso di maltempo

 

Tradizione è tener vivo il fuoco e non adorare le ceneri Gustav Mahler

Con l’Estate torna ‘Burattini a Bologna’, la rassegna che riporta al centro i burattini tipici della nostra città. Il programma è a dir poco unico!

Oltre al meglio del repertorio, che spazia tra commedie, rievocazioni storiche, drammi e favole… non mancheranno le ‘chicche’, come ad esempio: “Il Barbiere di Siviglia” con la partecipazione del Gruppo Ocarinistico Budriese, “E partì la fiumana”, testo e regia di Romano Danielli che affronta la vita del pittore Pellizza da Volpedo in una toccante versione per burattini, attori e musica dal vivo.

I BuratTday, quest’anno di domenica, costituiranno divertenti pomeriggi alla scoperta dei burattini rivolti anche ad un pubblico non italiano, poiché i minispettacoli saranno introdotti in varie lingue. Sono previste anche passeggiate turistiche con versione in inglese. Ringrazio Matteo Lepore, assessore del Comune di Bologna e Andrea Mingardi, padrino ufficiale di questa edizione che sarà presente durante la serata inaugurale.

Riccardo Pazzaglia

Macchè cartoni animati, videogiochi o cellulari, a cinque anni avevo solo la radio, il giardino, i giornalini e le figurine. Ma a Porta D’azeglio, almeno una volta alla settimana si verificava una magia: il teatro dei burattini. Un baracchino sul quale si apriva un rettangolo che fungeva da palco, dal quale spuntavano i protagonisti: Fagiolino, Sganapino, il dottor Balanzone e altri eroi della mia infanzia. Mossi con abilità dal burattinaio, parlavano in bolognese. Quanto ridevamo noi bimbi ma anche i nostri genitori si divertivano molto. Una cultura popolare, un’arte che solo pochi sono riusciti a tramandare nel tempo. Il grande Presini ne era l’esempio e il testimone è stato raccolto da un poeta moderno e antico che non si è lasciato travolgere dalla globalizzazione. E’ Riccardo Pazzaglia che porta avanti quella meravigliosa tradizione con sapienza, rispetto della storia e grande capacità creativa.

Andrea Mingardi

 

Spettacoli
Giovedì 27 Giugno ore 21
“I milioni della vecchia Pulidora”
commedia farsesca

Giovedì 4 Luglio ore 21
“L’Acqua miracolosa”
favola antichissima

Giovedì 11 Luglio ore 21
“Fagiolino e Sganapino garibaldini”
commedia risorgimentale

Giovedì 18 Luglio ore 21
“Le ultime ore di Ugo Bassi”
dramma risorgimentale, partecipazione del gruppo di danza 8cento

Giovedì 25 Luglio ore 21
“Fagiolino e Sganapino chirurghi”
favola simbolica

Giovedì 1 Agosto ore 21
“Lo spettro vendicatore”
commedia tragicomica

Giovedì 8 Agosto ore 21
“Un matrimonio da matti”
commedia classica

Giovedì 15 Agosto ore 21
“Sganapino al mare”
commedia farsesca

Giovedì 22 Agosto ore 21
“Linco il Cavaliere Nero”
favola avvincente

ingresso 6 € – bambini 5 € riduzione anche per i soci AICS

 

 

Read Full Post »

Il 4 luglio , il prof. Marco Antonio Bazzocchi, il prof. Roberto Balzani e il prof. Andrea Bacchi dell’Alma Mater presentano il volume : “L’Università di Bologna Palazzi e luoghi del sapere ” a cura di Andrea Bacchi e Marta Forlai, edito da Bononia University Press

http://www.fondazionezeri.unibo.it/it

 

Read Full Post »

 

Il programma :

https://festival.ilcinemaritrovato.it/programma/?qlayout=calendar&qprj=1&qev=1&qcat=0&qsec=0&qday=0&qplace=0&qtime=0   

 

http://www.cinetecadibologna.it/files/lumiere/giugno2019/Sotto%20le%20Stelle%20del%20Cinema%202019%20programma.pdf

 

Be Here! “Sotto le stelle del cinema”, dal 17 giugno al 14 agosto il grande cinema in Piazza MaggioreCinema: Martin Scorsese racconta Bob Dylan – locandina

 

Da Iperbole

http://www.comune.bologna.it/news/sotto-le-stelle-del-cinema-2019

“Rolling Thunder Revue: Martin Scorsese racconta Bob Dylan”, è questo il titolo che inaugura lunedì 17 giugno la nuova stagione di Sotto le stelle del cinema, la rassegna che Cineteca di Bologna, nell’ambito di Bologna Estate 2019, offre alla città e che anche quest’anno riempirà le serate dei migliori restauri e delle migliori copie dei classici che hanno fatto la storia del cinema, ma anche dei film più visti e amati di questi ultimi anni.

“Bologna è città di cinema e questo ci viene ormai riconosciuto da registi e attori internazionali che scelgono di venire in Piazza Maggiore in occasione del Sotto le stelle del cinema e di collaborare con Fondazione Cineteca – afferma l’assessore alla cultura e promozione della città Matteo Lepore. E’ una realtà di cui dobbiamo essere orgogliosi come cittadini e per questo ringraziamo lo staff di Cineteca che porta avanti, grazie alle sue altissime competenze e professionalità, un lavoro prezioso che valorizzeremo ancora di più nei prossimi anni”.

Sotto le stelle del cinema offrirà fino al 14 agosto un cartellone incredibile, composto da 56 serate di grande spettacolo e cultura completamente gratuite, in una delle piazze più belle d’Italia. In programma le retrospettive dedicate a alle donne che hanno fatto grande il cinema italiano, ai classici di tutti i tempi come “Via col vento” a quelli degli anni ’90, al mito di Jean Gabin, al regista Oliver Stone e al genio tutto bolognese fratelli Antonio e Pupi Avati, senza dimenticare alcuni dei grandi restauri presentati in piazza come anteprima del festival “Il Cinema Ritrovato”, tra i quali Rocky diretto nel 1976 da John G. Avildsen e lo straordinario “Hanno rubato un tram” diretto nel 1954 da Aldo Fabrizi e ambientato a Bologna.

Anche quest’anno arriveranno in Piazza Maggiore grandi ospiti internazionali come Nicolas Winding Refn che il 21 giugno introdurrà la proiezione di “Drive”; Francis Ford Coppola che il 28 giugno parlerà di “Apocalypse Now – Final Cut”; Jane Campion che introdurrà “Lezioni di piano” il 30 giugno; Oliver Stone che racconterà “The Doors” e poi ancora Lina Wertmüller, Matteo Garrone, Claude Leoluche, gli attori Riccardo Scamarcio e Paola Cortellesi e molti altri altri ancora, per concludere poi con la Notte della Filuzzi, lo spettacolo musicale di Bologna Estate 2019 che trasformerà il crescentone in una grande pista da ballo, dove festeggiare insieme il ferragosto. Be Here!

Read Full Post »

Older Posts »