Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Cinema indipendente’ Category

La giovane regista bolognese Giulia Giapponesi partecipa con una sua opera alla settima edizione del Sun Film Festival a Melbourne con una sua opera, fresca ed originale , girata a Tresigallo

https://settingsunshortfilmfestival.com.au/wp-content/uploads/2020/04/SSFF-2020-online-edition.pdf

 

Read Full Post »

 

Dal comunicato diffuso dall’agenzia Dire

Il film sulla Resistenza di Bologna durante la Seconda guerra mondiale torna, a grande richiesta, sul ‘piccolo’ schermo e conquista anche Parigi. “The Forgotten Front”, documentario di Paolo Soglia e Lorenzo K. Stanzani, dopo il successo delle proiezioni in streaming dal 21 al 26 aprile, replica le visioni anche per questo fine settimana.

Chi vuole vedere (o rivedere) il film deve mandare una richiesta via mail entro venerdi’, e cosi’ ricevera’ un link per guardare il documentario fino a domenica, anche piu’ volte.
Proiettato sulla piattaforma Mymovies la scorsa settimana, in collaborazione con la Cineteca di Bologna, il film “ha avuto un successo straordinario, impensabile per un documentario indipendente privo di una grossa casa di distribuzione e circuitato solo online”, scrivono i registi in una nota stampa, che hanno deciso comunque di trasmettere il film in prima visione nonostante l’emergenza Coronavirus abbia impedito di andare in sala fisicamente. Stando ai dati forniti da MyMovies sono oltre 15.000 gli eventi complessivi ‘registrati’, ma non si possono quantificare bene gli spettatori perche’ il film acquistato
online puo’ essere stato visto da singoli, coppie ma anche intere famiglie, per cui “possiamo stimare un numero di spettatori non inferiore ai 30.000”. Per quanto riguarda la distribuzione, Bologna e’ in cima alla classifica delle visioni, seguita da Milano e Roma. Ma a colpire piu’ di tutti sono i dati all’estero:
Parigi e’ la 16esima citta’ in classifica per numero di visioni, “superando molti centri italiani”. Seguono poi Londra, Bruxelles, Bogota’, Berlino, Glasgow, Citta’ del Lussemburgo, Buenos Aires, Sydney, Ghent, Bruges, Minsk, Natal, Lugano, Zurigo, Santiago, Praga, Wurzburg, Bonn, Copenhagen, Barcellona, La Coruna, New Orleans e tante altre citta’. Insomma, “insomma, nel suo piccolo, un evento mondiale”.

Saf/ Dire 11:47 29-04-20

Per vedere o rivedere The Forgotten Front

CINEFORUM “FORGOTTEN FRONT”

A grande richiesta nel week end del primo maggio verremo incontro a tutte le persone che ci stanno chiedendo di poter vedere “The Forgotten Front – la Resistenza a Bologna”

Le sale restano chiuse, il lockdown blocca tutto, per cui abbiamo pensato a una nuova occasione per farlo circolare.
I film non sono fatti per stare nel cassetto: bisogna inventarsi nuove forme di distribuzione.
Noi autori non abbiamo un circuito on line, né una biglietteria virtuale, per cui lo abbiamo chiamato “Cineforum”.
La formula è molto semplice: chi vuol vedere (o rivedere) il film deve farci arrivare una richiesta via mail a forgottenfront@gmail.com , entro venerdì 1° maggio.
Venerdi mattina riceverà una mail di ritorno con il link su Vimeo e la password dove poter vedere il film in streaming, quando vuole e quante volte vuole, fino a domenica 3 maggio a mezzanotte.

Da quell’ora in poi la password non sarà più attiva.

(Non è previsto un biglietto: chi l’ha già visto lo rivedrà gratis, i nuovi spettatori se vogliono potranno fare un’offerta libera, facoltativa, del valore minimo di 3 euro, come erogazione liberale a favore della produzione del film: è tutto spiegato nella mail che riceverete).

Read Full Post »

La mattina del 21 aprile 1945 Bologna fu liberata dall’occupazione nazifascista. “75 anni dopo la Liberazione si è sentito il bisogno di un distacco dalle memorie singole individuali, per comprendere questo racconto in una memoria storica collettiva”. In questa giornata così importante ecco dunque The Forgotten Front – la Resistenza a Bologna e i suoi documenti inediti e rari, che Paolo Soglia e Lorenzo K. Stanzani hanno ricercato e raccolto, dando vita a un racconto potente ed emozionante. Il film, sostenuto dal nostro Fondo per l’Audiovisivo regionale, celebra in modo speciale il 75° anniversario della Liberazione, grazie all’iniziativa del Comune di Bologna, della Cineteca Bologna e di Hera. Da oggi al 25 aprile lo si potrà infatti vedere in prima assoluta in streaming su MYmovies.it; inoltre, ogni giorno alle ore 19, si potrà assistere, in diretta sui profili Facebook della Cineteca di Bologna e di MYmovies, alle presentazioni a più voci del film.
 Per saperne di più https://bit.ly/3aqmFOe 

Anche se sarà una festa di Liberazione non pubblica per i noti motivi, avranno luogo molti eventi, disponibili online, https://www.ilrestodelcarlino.it/…/liberazione-programma-1.…
C’è l’anteprima di un film di Lorenzo K. Stanzani : Forgotten Front , il film è una produzione di base, sia per il recupero del materiale, il regista Lorenzo Stanzani ha chiesto a tutti i bolognesi se avevano immagini o video che riguardavano quel giorno l’altro aspetto della produzione di base è stata quella di una richiesta di finanziamento della gente in crowdfunding , poi c’è stato l’aiuto della Commissione cinema della Regione Emilia Romagna e il sogno di Lorenzo K. Stanzani e del giornalista Paolo Soglia è diventato realtà.
Chi lo vuole può vederlo su questo link fino al 25 aprile
https://festival.ilcinemaritrovato.it/the-forgotten-front/

Con : 

Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, Assessore Cultura Emilia-Romagna, Mauro Felicori, Gianni Cottafavi, Fabio Abagnato, Bologna Welcome, Teatro Comunale Bologna, Marco Pedrazzi, Istituto Storico Parri – Emilia-Romagna, Fondazione Gramsci Emilia-Romagna, IBC Emilia-Romagna, Giacomo Manzoli, Siriana Suprani, ANPI provinciale Bologna, Museo della Resistenza di Bologna, Italy for Movies, Italian Film Commissions, CinecittàNews, Cinema&Video International

 

Al termine dell’anteprima della proiezione che ha avuto luogo il 21 aprile, giorno della liberazione di Bologna c’è stata , la presentazione e il commento di Gianluca Farinelli , il direttore della Cineteca di Bologna

 

 

Read Full Post »

La storia
Federico Fellini diceva “Un linguaggio diverso è una diversa visione della vita”.

Amarcort Film Festival vuole essere proprio questo: uno spazio dedicato a giovani registi e produzioni indipendenti per raccontare storie, persone, emozioni.

Nato dall’idea di un gruppo di persone unite dalla stessa passione per cinema e cortometraggi, è promosso da SMArt Academy e SMArt Lab e organizzato in collaborazione con il Comune di Rimini e Cineteca di Rimini.
Amarcort Film Festival è il concorso di cortometraggi riminese che dal 2008 ottiene sempre più successo di pubblico e numeri importanti per quanto riguarda le opere pervenute, con cortometraggi di grande qualità, anche con attori noti al grande pubblico, pervenuti da ogni parte del mondo; un aspetto questo che conferma la vitalità e lo spessore culturale di un genere cinematografico ritenuto ingiustamente minore.

Durante i primi anni della manifestazione, un importante appoggio è stato dato dalla Fondazione Fellini, che ha apprezzato e patrocinato l’iniziativa. La partecipazione attiva della fondazione al Festival ha permesso l’assegnazione di menzioni speciali alle opere finaliste; menzione che fino al 2014 veniva assegnata personalmente da Francesca Fellini, nipote del regista.

8-10-2019

Il Giro del Mondo in 80 Corti 2019: ottavo finalista

Con la tappa di mercoledì scorso si è conclusa la rosa dei finalisti dell’edizione 2019 del Giro del Mondo in 80 Corti. L’ultimo dei finalisti, che si sfideranno nella finale del 20 Dicembre, è Parru pi tia di Giuseppe Carleo.
Il secondo più votato è In zona Cesarini di Simona Cocozza, per cui viene ripescato come finalista nella sezione Amarcort di Amarcort Film Festival 2019.


05-10-2019

8a tappa de Il Giro del Mondo in 80 Corti

Con l’ottava tappa del giro si entra nel vivo della 12a edizione di Amarcort Film Festival: la selezione dei corti, tutta “Made in Italy”, è formata da opere in concorso all’edizione 2019 di AFF che per poco non sono entrate nella “selezione ufficiale” ma che meritatamente si sono guadagnate una seconda possibilità: “Il voto del pubblico”.
Durante la serata, i “viaggiatori” presenti in sala dovranno scegliere ben 2 vincitori!
Appuntamento: mercoledì 16 ottobre, ore 21.15, Cinema Tiberio.
Scopri di più


20-09-2019

Il Giro del Mondo in 80 Corti 2019: settimo finalista

Il più votato nella 7a tappa è stato Chucotage di Barnabás Tóth.


12-09-2019

7a tappa de Il Giro del Mondo in 80 Corti

Per il nostro settimo appuntamento ritorneremo nel centro di Rimini, alla Cineteca in via Gambalunga.
Come sempre proporremo una selezione dei migliori cortometraggi internazionali.
Appuntamento: martedì 17 settembre, ore 21.15, Cineteca di Rimini.
Questa è la playlist della serata


31-08-2019

Il Giro del Mondo in 80 Corti 2019: sesto finalista

Il più votato nella 6a tappa è stato Tweet-Tweet di Zhanna Bekmambetova.


17-08-2019

6a tappa de Il Giro del Mondo in 80 Corti

Seconda data consecutiva alla Colonia Bolognese di Rimini. Dopo il grandissimo successo della tappa di luglio torniamo ospiti dell’associazione Il Palloncino Rosso e partecipanti del progetto “Riutilizzasi – Colonia Bolognese”. Anche in questo caso proietteremo una selezione di film brevi in collaborazione con i nostri amici di Ennesimo Film Festival.
Appuntamento: martedì 27 agosto, ore 21.15, Colonia Bolognese a Miramare di Rimini.
Questa è la playlist della serata


16-08-2019

Proroga della scadenza concorso Fellini 100

La scadenza dell bando per la video sigla di apertura di alcuni eventi legati alle celebrazioni del centenario della nascita di Fellini del 2020 è stata prorogata al 31 gennaio 2020.
Come partecipare


28-07-2019

Torna “Paparazzo”, il concorso fotografico di Amarcort Film Festival

Dopo qualche anno di riposo torna, per la sua settima edizione, il concorso fotografico “Paparazzo”.
Scarica il bando di concorso.
Iscrivi le tue fotografie.


26-07-2019

Il Giro del Mondo in 80 Corti 2019: quinto finalista

Di pochissimi punti supera “The vase” e “Artem Silendi” e vince Parting shot di Özgür Cem Aksoy.


13-07-2019

5a tappa de Il Giro del Mondo in 80 Corti

Il prossimo 23 luglio, per il progetto “Riutilizzasi – Colonia Bolognese”, saremo ospiti dell’associazione Il Palloncino Rosso e proietteremo i nostri corti sotto le stelle a due passi dal mare. Sarà una selezione all’insegna del divertimento realizzata anche grazie alla collaborazione con i nostri amici di Ennesimo Film Festival.
A breve la playlist della serata


01-07-2019

Il Giro del Mondo in 80 Corti 2019: quarto finalista

Dopo un testa testa emozionante, per un solo punto vince Cups & Robbers di Jim Simone. Secondo posto meritatissimo per Ainhoa.


22-06-2019

4a tappa de Il Giro del Mondo in 80 Corti

Il 4° appuntamento del nostro “cammino cinematografico” riparte dal Cinema Tiberio, mercoledì 26 giugno alle ore 21.15.
Questa è la playlist della serata


31-05-2019

Il Giro del Mondo in 80 Corti 2019: terzo finalista

Ha ottenuto grandissimo consenso ed è diventato il 3° finalista: The Silent Child di Chris Overton.


21-05-2019

3a tappa de Il Giro del Mondo in 80 Corti

Si ritorna a Santarcangelo per il 3° appuntamento del nostro viaggio; Supercinema giovedì 30 maggio alle ore 21.15.
Questa è la playlist della serata


02-05-2019

Il Giro del Mondo in 80 Corti 2019: secondo finalista

Un Cinema Tiberio strapieno ha scelto il migliore della serata: Are you volleyball?! di Mohammad Bakhshi.


18-04-2019

2a tappa de Il Giro del Mondo in 80 Corti

Per il 2° appuntamento del 2019, il nostro “cammino” riparte dal Cinema Tiberio lunedì 29 aprile alle ore 21.15.
Questa è la playlist della serata


09-04-2019

Bando di concorso 2019

Da oggi è possibile iscriversi e partecipare all’edizione 2019 di Amarcort.
Grandissima opportunità e novità unica: “Fellini 100, il film che avrei girato”; il bando per la video sigla di apertura di alcuni eventi legati alle celebrazioni del centenario della nascita di Fellini del 2020.
Come partecipare


24-03-2019

Il Giro del Mondo in 80 Corti 2019: il primo finalista

Il pubblico ha scelto il primo finalista dell’anno: Peggie di Rosario Capozzolo.


11-03-2019

Il Giro del Mondo in 80 Corti riparte “a piedi”

Dopo il successo dell’anno scorso torna anche nel 2019 il tour tutto cinematografico con i migliori cortometraggi internazionali, tutti sottotitolati in italiano.
Per questa nuova avventura armatevi di buone scarpe” perché, zaino in spalla, partiremo tutti insieme per un immaginifico cammino che ci porterà ancora una volta in giro per il mondo.
Chi vuole viaggiare in “prima classe” può richiedere la Fidelity Card 2019.
Questa è la playlist della serata


23-12-2018

Il vincitore dell’edizione 2018 de Il Giro del Mondo in 80 Corti

Dopo un lunghissimo testa a testa degno della MotoGP, possiamo decretare il vincitore dell’edizione 2018 de “Il Giro del Mondo in 80 Corti”.

3° posto con 81 voti: Downside Up di Peter Ghesquière
2° posto con 96 voti: Mindenki di Kristóf Deák
VINCE con 99 voti: The Chop di Lewis Rose.


https://www.amarcort.it/programma.html

Read Full Post »

Si chiamavano Aquile randagie ragazzi e ragazze scout lombardi che si ribellarono al fascismo. Nel 1928, con un decreto, Mussolini soppresse lo scoutismo integrandolo ad altre attività giovanili , le giovani Aquile Randagie continuarono a vedersi in clandestinità utilizzando i campi in Valle Chiavenna (la Svizzera raggiungibile con un percorso impegnativo e possibile) ed organizzando una vasta rete di aiuti e di sostegno ad ebrei e perseguitati dal fascismo. C’è anche un’apparizione del mitico fondatore degli scout Robert Baden Powell che li esorta a continuare il loro audace compito nella prospettiva della libertà .
C’è il giovane cardinal Montini, poi Paolo VI, il cardinale Schuster , il ruolo e il sostegno delle ragazze negli aiuti alla resistenza.
Il film è diretto da Gianni Aureli sostenuto dalla moglie Gaia Moretti che ne ha scritto la sceneggiatura una pagina di storia che erano decisi di raccontare , scout loro stessi.
Il film ,appena uscito è secondo al box office ed ha trovato vasta eco di ascolti nel mondo non solo religioso.
Il film è da vedere per ricordare e per proporre il punto di vista religioso nell’antifascismo .

Di più :

https://www.vaticannews.va/it/mondo/news/2019-07/aquile-randagie-film-scout-ribelli-fascismo-soccorso-ebrei.html

Read Full Post »

Older Posts »