Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Letteratura’ Category

 

 

Giovedì 13 febbraio, ore 18.00
L’ARTE CONTEMPORANEA VISTA DA UNO SCRITTORE
Incontro con Tiziano Scarpa e Roberto Pinto

Romanziere, poeta e drammaturgo, Tiziano Scarpa ha pubblicato il romanzo Il brevetto del geco (Einaudi) che ha per protagonista un artista contemporaneo. È autore anche di saggi e testi creativi su vari artisti di oggi, fra cui: Stefano Arienti, Luca Bertolo, Bertozzi e Casoni, Flavio Favelli, Maurizio Finotto, Anish Kapoor, Magnus, Ryan Mendoza, Mimmo Rotella, Tino Sehgal.

Fondazione Federico Zeri
piazzetta Giorgio Morandi 2
40125 Bologna
tel. +39 051 2097 486
fondazionezeri.info@unibo.it
http://www.fondazionezeri.unibo.it

Read Full Post »

 

 

Giovedì 16 gennaio alle 17.30 in Sala Conferenze di Sala Borsa : ” narrazioni interculturali” Wikicommons, Skaters near the shore of Kalela, 1896
Letteratura finlandese e la natura: dalla foresta magica alla distopia ecologica, con Sanna Maria Martin, ricercatrice di filologia ugrofinnica e docente di lingua e letteratura
finlandese all’Università di Bologna.
Ingresso libero, incontro in collaborazione con Bibliobologna

Read Full Post »

Il Novecento è stato il secolo di Carlo Emilio Gadda che, come Camilleri ,sentiva fortemente la Koine,’ romana Gadda, lui era toscano, Andrea  Camilleri siciliano, intrigava con la poesia della lingua siciliana, molto più , forse di Luchino Visconti che, nel suo film “La terra trema” fa parlare in siciliano  i suoi “Malavoglia” per non parlare di James Joyce e del suo multilinguismo inventando  dialetti oltre a quelli che sapeva.
Avevamo sentito l’ultima intervista televisiva da Fabio Fazio, dove Andrea Camilleri ci aveva detto che la sua formazione era legata principalmente  a due libri, “I Promessi sposi e la ” La condizione umana ” di Andre’ Malreaux.
Nel 1949 frequento’ un corso di arte drammatica che gli diede il valore aggiunto ,  la capacità di potere raccontare le storie anche da un punto di vista cinematografico e : ” Il commissario Montalbano ” è un successo editoriale e televisivo senza precedenti.
Ora Andrea Camilleri non ci ha veramente lasciati ,continua a lottare assieme a noi per l’affermazione della Cultura in ogni aspetto della nostra vita, l’ascolto nel racconto, la visionarietà , la regia dei sentimenti e della poesia anche su un mezzo difficile come la tv che deve coprire gusti universali.
Grazie Andrea Camilleri. Rimarrai sempre con noi.
Mi piace pensare a lui è alla sua ultima opera : “Conversazione con Tiresia” presentata nello splendido Teatro greco di Siracusa.
Anche la “Stagione della caccia ” un film per la tv, forse l’ultimo, dopo il commissario Montalbano, ha una storia  che è stata ispirata ad un saggio “Commissione di indagine sulle condizioni socioeconomiche della Sicilia “.

Nella foto Andrea Camilleri di Giovanni Giansanti

Read Full Post »

 

 

Il Centro Studi Sara Valesio è lieto di invitarLa alla tavola rotonda sul libro di Rudy M. Lionelli, Illuminismo e critica.

Foucault interprete di Kant, che avrà luogo giovedì 7 febbraio, alle ore 17.00, presso la chiesa di San Colombano (via Parigi 5, Bologna).

In questa occasione, Carlo Galli, in dialogo con Guglielmo Forni Rosa e Manlio Iofrida, parlerà del libro. Introduce Paolo Valesio.

La tavola rotonda si inserisce nella serie pluriennale dal titolo Unità/Pluralità dell’Io,che ha avuto inizio nel 2018 e proseguirà per tutto l’anno corrente con varie iniziative culturali.

Con la speranza di incontrarLa in questa occasione, inviamo i migliori saluti.

Segreteria Centro Studi Sara Valesio
051 19936313

Museo della Città di Bologna
Palazzo Fava – Palazzo delle Esposizioni
Via Manzoni, 2 – 40121 Bologna
centrostudisaravalesio@genusbononiae.it
http://www.centrostudisaravalesio.com
http://www.genusbononiae.it

The Centro Studi Sara Valesio –  CSSV is a cultural hub. Its scholarly collection of approximately 20,000 volumes and its vast paper archive are currently held at Palazzo Fava in Bologna. The CSSV is also a place for the exchange of ideas, research, the cultivation of critical thinking, discussion and performance.

Il Centro Studi Sara Valesio – CSSV è un nucleo culturale di raccolta libraria e di documentazione. Il suo patrimonio scientifico di circa 20.000 volumi e un vasto archivio cartaceo in via di ordinamento sono attualmente custoditi a Palazzo Fava (Bologna).

Il CSSV si pone inoltre come luogo di confronto, di ricerca, di formazione al pensiero critico, di discussione e di performance.

Read Full Post »

Alla Libreria Ubik Irnerio  in collaborazione con Teatro Poesia, presentanzione di :
Leggere tra le rughe di una scrittrice: Colette : Conversazione con Chiara Carlino.

Chiara Carlino (Roma, 26 giugno 1985) è dottoranda in letteratura francese presso l’Université Libre de Bruxelles, dove sta ultimando una tesi sui rapporti tra invecchiamento e scrittura nell’opera Colette, scrittrice di cui è specialista. Parallelamente alla sua attività di ricerca, si dedica all’insegnamento dell’italiano e del francese a studenti ed adulti stranieri in Belgio. È autrice delle voci “Italie”, “D’Annunzio”, “Primoli” e “Anna de Noailles” del Dictionnaire Colette (Éditions Classiques Garnier, ottobre 2018) e della nota biobliografica “Colette o l’arte della rinascita” a La Stella del Vespro (Del Vecchio Editore, 2015).

Chiara Carlino e Silvana Strocchi parlano del libro di Colette “La stella del vespro” tradotto in italiano nel 2015. Silvana Strocchi sta girando un film su “la gatta” un racconto di Colette.
Proiezione di Colette un cortometraggio di Yannick Bellon (1951).

Una intervista di Roberta Ricci a Silvana Strocchi in preparazione del film “La gatta ” di Colette

Read Full Post »

Older Posts »