Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘PIANO STRATEGICO METROPOLITANO’ Category

mostra-fotografica-2 Rhody Jonesrhodije_jones_

 

mostra-fotografica                         foto di Roberta Ricci

Venerdì 28 ottobre  2011 è stata inaugurata la mostra fotografica “Scambi ferroviari. L’azzurro del servizio ferroviario nel paesaggio bolognese” di Rhodri Jones.
Rhodri Jones diventa lui stesso viaggiatore e pendolare, osserva da diretto protagonista il viaggio in treno, per carpire esperienze, necessità e suggestioni di chi ogni giorno deve andare/tornare in stazione, aspettare, salire, scendere, prendere un treno, raggiungere la sua destinazione. (tratto dal comunicato stampa dell’Urban Center) 
Uno dei tessitori della città metropolitana che sta formandosi è sicuramente il vicepresidente della provincia Giacomo Venturi, giovane Sindaco di Zola Predosa poi approdato, per le sue elevate capacità alla Provincia , che ora è venuto a mancare con le conseguenze di un trauma fatale in un incidente .

Lo ricordiamo in un vernissage all’Urban Center, in cui faceva gli onori di casa di progettualità politica ,  accanto all’ arch. Mariangela Gallingani e al fotografo gallese Rhodri Jones, (con il cappello).

Read Full Post »

Recentemente, il Sindaco di Bologna, Virginio Merola, ha illustrato la sua attività di metà mandato, nel gennaio 2014.
Lo abbiamo seguito fin dall’inizio della sua attività di Sindaco, la città soffriva per un commissariamento e un candidato Sindaco si era ammalato fino al punto da dovere rinunciare all’ultimo minuto alla candidatura, Maurizio Cevenini, il Cev che perderà la vita nel 2012.
Dopo avere militato a lungo in politica, prima come presidente di quartiere poi come assessore viene proposta la candidatura a Virginio Merola, che vincerà, al primo turno, nel 2011.
Virginio Merola è espressione del self made man, un uomo che si è fatto con le sue mani, prima con i lavori da studente per pagarsi gli studi, in filosofia, una grande passione per la politica e per il giornalismo, è giornalista, free lance , collabora per una radio , scrive sulla politica.
A 90 giorni dall’incarico il Sindaco di Bologna alla festa dell’Unità organizza un primo resoconto a 90 giorni dal suo mandato

Nel 2013, a gennaio, Otello Ciavatti, docente della Primo Levi, organizza un incontro di inizio d’anno con il Sindaco di Bologna e quell’incontro si rivelerà un resoconto dell’anno appena trascorso

Nel gennaio 2014 il Sindaco di Bologna ha presentato il resoconto di metà mandato.
Virginio Merola,”Bologna sta chiudendo definitivamente i ponti con il passato, a partire dalle infrastrutture e dai trasporti. Non siamo perfetti, ma certamente in grado di offrire dei fatti. Gestire l’ordinaria amministrazione non è quello che dobbiamo limitarci a fare perchè la dinon è quello che dobbiamo limitarci a fare perchè la differenza sta in come la si gestisce e siano stati fuori dall’ordinario per tanti aspetti, comprese le tante emergenze. Merola cita soluzioni per ex-metrò,
49 nuovi filobus, accordo con la Municipale e nuovi uomini, piste ciclabili e una battaglia serrata ogni giorno per progetti anche fuori dal Centro.“

Al termine della sua presentazione un giornalista gli ha chiesto cosa lo aveva fatto soffrire di più in questi anni. Lui ha risposto le sedie vacanti degli amici che non c’erano più. E si è commosso.

Read Full Post »

 

La città che sale di Umberto Boccioni

                                        La città che sale di Umberto Boccioni 

Piano Strategico Metropolitano

Bologna e dintorni nei cambiamenti demografici, cittadini emersi dopo il censimento del 2011 necessitano di una sinergia, di un incontro delle forze politiche e sociali, del vastissimo e variegato tessuto associativo per mettere assieme un concetto di cittadinanza partecipato.

Per questo motivo lassociazione mistic media partecipa al PSM per potere dare il suo modesto contributo e non starsene in disparte a guardare.

Il 13 novembre è stata convocato un incontro dopo che la commissione ha valutato tutte le domande delle associazioni e delle agenzie presenti sul e per il territorio .

Vi è una grande sintesi, i punti non sono un elenco ma delle aree e le pagine di questa virtuale città che sale (per ora) non hanno numeri o cifre, vuol dire che tutto ha la stessa importanza ed è sullo stesso piano.

Si pubblica pertanto il documento ricevuto all’inizio dei lavori per permettere a tutti di farsi un’idea :

PSM

PSM

Read Full Post »