Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Uniindustria Bologna’ Category

Unindustria Bologna finanzia tre progetti del Comune di Bologna: la riqualificazione del Nettuno, la realizzazione del Cinema Modernissimo e sostiene il Teatro Comunale. Si tratta di tre iniziative che sono state individuate e approvate all’unanimità dal consiglio direttivo di Unindustria per i prossimi tre anni, per un ammontare complessivo di 1 milione di euro. 

Restauro del Nettuno

Unindustria Bologna destinerà 333.000 euro in tre anni all’attività di restauro della fontana monumentale simbolo della città. La cifra verrà così ripartita: due annualità da 111.000 euro destinate alle attività di restauro vero e proprio, e una terza di pari importo finalizzata a finanziare la manutenzione. Quest’ultima annualità, in particolare, sarà vincolata ad un piano di messa in sicurezza che dovrà consentire di conservare l’opera nel suo splendore originario in maniera duratura.

– See more at: http://www.comune.bologna.it/news/unindustria-finanzia-tre-progetti-del-comune-di-bologna-nettuno-cinema-modernissimo-e-teatro#sthash.3iouQ6RP.dpuf

(tratto da Iperbole)
Si è svolta oggi la conferenza stampa relativa  al forte  investimento di Unindustria  in cultura, ciò  non è solo un atto liberale , l’innovazione tecnologica ha bisogno della qualità artistica che fa dei progetti sulla cultura . La decisione di investire in cultura, è dettata da  fattori come un aumento del turismo del 19% ,, da un investimento in musica e cinema , in lavori strutturali come quelli tuttora in corso per riqualificare la città . Questo è stato un obbiettivo del Sindaco di Bologna Virginio Merola che sta prendendo forma e che è intervenuto aprendo i lavori congiuntamente all’assessore Alberto Ronchi. 
Il teatro comunale di una città dell’ Unesco  che ha la capacità  di mettere a posto i conti , spiega il Sovrintendente Nicola  Sani ,  con un , impegno essenziale  sui tre anni , citando gli importanti spettacoli di visibilità internazionale come l’Ernani.
il cinema  e la  fondazione della Cineteca ricorda Gianluca Farinelli, parla di risultati  che cominciano a vedersi nel mondo globale ,  la cineteca andrà a breve  in estremo Oriente..
Introducendo il discorso del progetto del Modernissimo restituendolo alla città con un adeguato restauro  su cui si  stanno investendo  3 milioni di euro. .
Oggi è una giornata importante che  mette in rapporto il  mondo privato e quello  della cultura , lavorando  su una organicità diversa.. Non si può portare avanti un rapporto con la cultura se non c’è relazione adeguata  fra mondo pubblico e privato., e questo è un atto importante di unindustria per la crescita della collettività.
Gianluca Farinelli ha detto “- Ho 52 anni e  ho sempre sentito dire che l’ età del loro fosse alle nostre spalle , Invece ora sono d’accordo col Sovrintendente Sani  che i nostri progetti, come lui ha ricordato  abbiano una visibilità internazionale: l’ art bonus del  ministro Dario  Franceschini  sta muovendosi  nel comune interesse del  bene pubblico e privato  assieme .
Il progetto,  si ricorda,  l’inizio  delle proiezioni estive in piazza Maggiore  ,  e queste proiezioni hanno fatto   il giro del mondo. Variety  ha messo Bologna nei luoghi sacri del cinema mondiale e  anche grazie all’esperienza di Bologna  si stanno riaprendo i vecchi cinema del mondo, come a Vienna  e a  Parigi  che ha  riaperto i luoghi consacrati al cinema.
C’è da dire che il cinema Modernissimo verrà concesso  alla Cineteca per 50 anni .
. L intervento di restauro , di Palazzo Ronzani , originariamente ideato dall’architetto Puntoni nel 1912, che aveva previsto un teatro sotterraneo ,  ora adibito a cinema , è in un  palazzo fa parte integrante della storia della città,  un teatro che diventerà cinema . Riporterà il palazzo agli antichi fasti  ., Giancarlo Basili che lo restaurerà  ha immaginato un intervento che proiettasse questo luogo nel futuro , in coordinamento  con la facoltà di Ingegneria , Il  luogo dovrà essere sia della modernità che del passato  i primi cittadini e quelli di oggi  che vivono in uno schiacciamento di tempo , il progetto Modernissimo . E non sfugge  Gianluca Farinelli la citazione del film “Budapest Hotel ”  di Wes Anderson.
L’assessore Riccardo  Malagoli  , sollecitato per la tempistica del  restauro del Nettuno  dice che  sta cercando di elaborare  le linee guida per il restauro.ed è in corso una valutazione di esperti di restauro.

Unindustria
Annunci

Read Full Post »