Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘World Photo Press 2020’ Category

A business man locks the granade launchers in at the end of the exhibition day. Nikita Teryoshin

“World Press Photo 2020” è in anteprima nazionale al Palazzo delle Esposizioni di Roma fino al 2 agosto.
Si è aperta il 16 giugno la mostra “World Press Photo 2020” in anteprima nazionale a Roma. Al Palazzo delle Esposizioni saranno esposte le 139 fotografie finaliste del prestigioso concorso di fotogiornalismo.

Come ogni anno, l’agenzia World Press Photo, attraverso una giuria di esperti internazionali, ha selezionato le immagini di migliaia di fotografi, provenienti da 125 Paesi. Lo scopo è premiare le fotografie migliori e più rappresentative di quanto avvenuto nell’anno appena passato.

Le immagini premiate, infatti, non sono semplicemente le più belle o le più emozionanti. La Fondazione World Presso Photo di Amsterdam premia le immagini migliori del fotogiornalismo, quelle che svolgono anche la naturale funzione di media informativo, come vi abbiamo raccontato in occasione delle precedenti edizioni del concorso e della mostra.

Le fotografie premiate nel World Press Photo 2018 sono in mostra a Roma

Per garantire l’attendibilità della scena osservata dal fotografo – quindi la “validità” del racconto giornalistico per immagini -, tutti i fotografi partecipanti si attengono al rigoroso codice etico del concorso. Inoltre, tutte le foto vengono sottoposte ad un processo di verifica delle notizie e delle didascalie che accompagnano le foto.

Nella mostra “World Press Photo 2020” sono esposte le foto vincitrici nelle diverse categorie
Le categorie delle foto premiate spaziano dal ritratto alla natura, passando per lo sport, i reportage, i progetti di lungo periodo.

All’interno della “World Press Photo Exhibition 2020” è presente anche una sezione dedicata al Digital Storytelling. I video proiettati raccontano alcuni eventi cruciali del nostro tempo. Spiace dovermi, anche stavolta, lamentare dei musei che non mettono i visitatori in condizione di fruire adeguatamente dei documentari e dei video di media e lunga durata, ormai immancabili in ogni allestimento di mostre fotografiche.

Mettere a disposizione almeno delle sedie – distanziate per rispettare le norme di sicurezza sanitaria – sarebbe già sufficiente a farci venire la voglia di vedere un video di 40 minuti.

Ma torniamo alla bellissima mostra “World Press Photo” e alle foto premiate.

La Foto dell’Anno è “Straight voice” di Yasuyoshi Chiba, scattata a Khartum, in Sudan il 19 giugno 2019. Ritrae un giovane mentre legge una poesia durante una protesta, illuminato soltanto dai telefoni cellulari dei suoi compagni. Reclamano un governo democratico, durante un blackout elettrico deciso dal regime dittatoriale di Omar-al-Bashir per ostacolare le manifestazioni.

Anche internet è stata bloccata per impedire le comunicazioni tra i dissidenti. Il presidente della giuria ha spiegato così la scelta: è un’immagine che può ispirare le persone. “Vediamo questo giovane che non sta sparando, non lancia sassi, ma recita una poesia. Esprime un senso profondo di speranza”.

https://www.palazzoesposizioni.it/mostra/world-press-photo-exhibition-2020

Read Full Post »

Tratto da Finestre sull’arte

La mostra
Si terrà dal 16 giugno al 2 agosto al Palazzo delle Esposizioni di Roma la mostra del World Press Photo 2020. La rassegna, inizialmente programmata per il 25 aprile e rinviata a causa dell’emergenza sanitaria, presenta in anteprima nazionale le 139 foto finaliste del prestigioso concorso internazionale di fotogiornalismo che dal 1955 premia ogni anno i migliori fotografi professionisti. L’esposizione è ideata dalla World Press Photo Foundation di Amsterdam, promossa da Roma Capitale – Assessorato alla Crescita culturale e organizzata dall’Azienda Speciale Palaexpo in collaborazione con 10b Photography. 

In mostra, per la prima volta, anche una selezione delle foto iconiche che hanno vinto il premio come Foto dell’Anno dal 1955 ad oggi.

Oltre alle foto, in mostra per il secondo anno una sezione dedicata al Digital Storytelling con una serie di video che raccontano gli eventi cruciali del nostro tempo. 

La mostra “World Press Photo 2020” si conferma come l’appuntamento che dimostra e restituisce al mondo intero la enorme capacità documentale e narrativa delle immagini, rivelandone il fondamentale ruolo di testimonianza storica del nostro tempo.

Photo Contest 2020 | I Premi
I nomi dei vincitori dell’edizione 2020 sono stati annunciati lo scorso 16 aprile attraverso i social network; la pandemia non ha reso possibile la consueta cerimonia di premiazione che si tiene ogni anno ad Amsterdam e che inaugura il World Press Photo Festival.

Per questa 63° edizione, la giuria formata da esperti internazionali ha esaminato i lavori di 4.282 fotografi, provenienti da 125 paesi per un totale di 73.996 immagini. Sono arrivati in finale 44 fotografi, provenienti da 24 paesi. 

FOTO DELL’ANNO 2020

Yasuyoshi Chiba è risultato il vincitore della foto dell’anno con Straight Voice. Lo scatto ritrae un giovane che, illuminato dai telefoni cellulari dei suoi compagni, recita poesie nel corso di una manifestazione di protesta che reclama un governo democratico per il Sudan, durante un blackout a Khartum, il 19 giugno 2019

Straight Voice

© Yasuyoshi Chiba, Japan, Agence France-Presse

http://www.worldpressphotoroma.it/

Read Full Post »