Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Dario Gambarin’

 

COMUNICATO STAMPA

Performance di Land Art

Dario Gambarin

“XI JINPING”

18.3.2019

Castagnaro – Verona

A pochi giorni dalla visita del Presidente della Repubblica Popolare Cinese Xi Jinping in Italia, l’artista Dario Gambarin di origine veneta, ha dedicato una monumentale opera di Land Art, tracciata su un terreno di 20.000 mq nella Bassa Veronese. Gambarin non è nuovo a simili performances legati ad eventi internazionali con temi politici, economici ed ecologici. In passato ha disegnato con trattore e aratro i volti dei presidenti americani Obama, Kennedy, Trump, del Presidente Sudafricano Mandela, del Presidente russo Vladimir Putin, Papa Francesco, Martin Luther King, etc., tutti realizzati a “mano libera”, senza aver segnato in precedenza il terreno. L’opera sarà visibile per alcuni giorni, dice l’artista, sperando, che il Presidente cinese Xi Jinping dall’alto la possa vedere.

FOTO E VIDEO

per informazioni

dariogambarin@libero.it

cell.: 0039 333 8909901

PRESS RELEASE

Land Art Performance

Dario Gambarin

“XI JINPING”

03/18/2019

Castagnaro – Verona

A few days after the visit of the President of the People’s Republic of China Xi Jinping in Italy,
the Venetian artist Dario Gambarin dedicated a monumental work of Land Art, drawn on a land
of 20,000 square meters in the Bassa Veronese area. Gambarin is not new to similar performances
linked to international events with political, economic and ecological themes.
In the past he designed the faces of American presidents Obama, Kennedy, Trump,
South African President Mandela, Russian President Vladimir Putin, Pope Francis, Martin Luther King, etc.
with a tractor and a plow, all made “free hand”, without having previously marked the ground.
The work will be visible for a few days, the artist says, hoping that Chinese President Xi Jinping
can see it from above

PICTURES AND VIDEO
for informations
dariogambarin@libero.it
handy: 0039 333 8909901

Read Full Post »

Performance di Land Art

DARIO GAMBARIN

“Coppa del Mondo – un omaggio alla Francia”

15.7.2018

Nonostante che in questi campionati mondiali di calcio in Russia la Nazionale italiana non ha partecipato, il poliedrico artista Dario Gambarin ha voluto omaggiare la nazionale francese che più ha meritato ed ha vinto questo mondiale. L’opera è la coppa stilizzata per questi Campionati di calcio in Russia 2018, ha una superfice di 25.000 mq, si trova a Castagnaro (Verona). La sua particolarità è che presenta all’interno il nome della squadra vincente francese, sorretta da un giocatore, oltre a una scritta in cirillico (Russia) della nazione ospitante la manifestazione. La performance dell’opera è stata effettuata in tempo reale con trattore, aratro ed erpice rotante, a mano libera senza aver precedentemente tracciato il terreno.

Informazioni per foto e video

Dario Gambarin

Cell.: 0039-333-8909901

Mail.: dariogambarin@libero.it

Read Full Post »

 

foto aeree di Dario Gambarin

“I HAD A DREAM” è l’ultima opera di Eco-Landart dell’artista veneto DARIO GAMBARIN realizzata su un terreno di 21.000 mq a Castagnaro in Provincia di Verona. Gambarin ha ritratto sulla terra con trattore e aratro, senza aver tracciato segni in precedenza, il volto di MARTIN LUTHER KING a 50 anni dall’assassinio, avvenuto il 4 aprile  del 1968. L’artista, salito più volte alla ribalta internazionale per avere scolpito sulla terra i volti di numerosi protagonisti della scena mondiale (tra cui Obama, Mandela, Papa Francesco e Putin), ha voluto dedicare la sua fatica al leader del movimento per i diritti civili degli afro-americani e Premio Nobel per la Pace. “Ho voluto volgere al passato la famosa affermazione di Martin Luther King I have a dream – spiega Gambarin – per significare che tanto è stato fatto, ma che c’è ancora molta strada da percorrere. Una rivolta è in fondo il linguaggio di chi non viene ascoltato, è uno dei suoi più famosi aforismi che induce una profonda riflessione sulle numerose trasformazioni che tutti oggi stiamo vivendo.”

La salvezza umana giace nelle mani dei creativi insoddisfatti (MLK).

Per informazioni

Video e foto

Dario Gambarin

Cell: 0039-333-8909901

email: dariogambarin@libero.i

Read Full Post »

COMUNICATO STAMPA

 

Dario Gambarin


PERFORMANCE DI LANDART

19.9.2017

 

“ONU”

 

 

Un gigantesco emblema dell’Onu, l’Organizzazione mondiale delle Nazioni Unite, con all’ interno il simbolo della pace. Si intitola “ONU” l’ultima opera di Land art realizzata dall’artista Dario Gambarin, noto nel mondo per i suoi grandi ritratti eseguiti sulla terra.  “Ho inserito al posto del simbolo delle Nazioni-spiega- il celeberrimo disegno che simboleggia la pace. L’obiettivo è  richiamare l’attenzione  su quello che è  – e deve essere – il ruolo di questa organizzazione: risolvere diplomaticamente le problematiche che stanno tenendo il mondo con il fiato sospeso, risistemando gli equilibri internazionali, in primis la questione della Nord Corea e del regime di Pyongyang,  per evitare che scoppino conflitti ai quali difficilmente si potrebbe porre rimedio.

Gambarin, da sempre attento alle problematiche politico-sociali, focalizza quindi stavolta la sua attenzione sul  confronto e dialogo con lo scopo di favorire la soluzione pacifica delle controversie internazionali, mantenere la pace e promuovere il rispetto per i diritti umani.

“Anche se il presidente degli Stati Uniti Donald Trump nel suo primo discorso al Palazzo di vetro si è scagliato contro la presunta cattiva gestione dell’Onu – conclude l’artista  – è solo a questa grande organizzazione che dobbiamo tutti guardare per una vera garanzia di pace”.

L’opera, che anticipa il 72esimo anniversario della fondazione dell’Onu, il prossimo 24 ottobre, è stata eseguita, a mano libera, con trattore ed aratro, su un terreno di 27.000 metri quadrati situato a Castagnaro, in provincia di Verona.

Per ulteriori informazioni

Foto e Video

Dario Gambarin

0039-333-8909901

dariogambarin@libero.it

Read Full Post »

Performance di Land Art

LE OLIMPIADI DELLA MISERICORDIA

di Dario Gambarin

 

 

Dario Gambarin 1 RIO 2016 Dario Gambarin 4 RIO 2016 Dario Gambarin 5 RIO 2016

 

Castagnaro (VR)

31.7.2016

 

Si intitola “LE OLIMPIADI DELLA MISERICORDIA” ed è dedicata alle imminenti olimpiadi di Rio, l’ultima opera di Land Art dell’artista veronese Dario Gambarin,  realizzata con un trattore senza segni tracciati in precedenza sul terreno. Gambarin, che ha dato vita con questa tecnica a numerosi ritratti tra cui quelli di Obama, Mandela, Papa Francesco e Robin Williams, vuole rivolgere agli atleti in partenza, l’invito a preservare lo spirito leale e onesto dello sport. L’opera di 47mila metri quadrati è stata realizzata a Castagnaro su un campo di stoppie di grano trebbiato (La figura è di circa 180 metri ossia cinque volte l’altezza del redentore di Rio).  <Mi auguro – ha detto Gambarin – che lo sport unisca i popoli e attenui le tensioni razziali, religiosi e sociali di questo periodo>.

Informazioni

per foto e video

cell.: 0039-333-8909901

e-mail: dariogambarin@libero.it

 

Un ringraziamento speciale a Dario Gambarin per consentirci la pubblicazione della sua Opera sulle Olimpiadi di Rio i cui giochi si sono aperti il 5 agosto. 

Read Full Post »

La performance di Dario Gambarin painting in action parte da un’introduzione che è l’intervento di Dario Gambarin, direttore d’orchestra che guida il gruppo Ensemble San Valentino, ouverture performance. Un atto d’accusa verso il cambiamento della Costituzione Italiana su cui si poggia la Repubblica Italiana.

The performance of Dario Gambarin painting in action part by an introduction which is the intervention of Dario Gambarin , conductor who leads the Ensemble Valentine , overture performance. An indictment of not the change the Italian Constitution .

La performance de la peinture Dario Gambarin en partie de l’action par une introduction qui est l’intervention de Dario Gambarin , directeur d’orchestre qui dirige l’Ensemble Valentine , la performance ouverture. Un acte d’accusation de la modification de la Constitution italienne , sur laquelle est edifiè la République italienne .

Die Performance von Dario Gambarin „painting in action“ beginnt mit einem Dario Gambarin als Dirigent des Ensembles San Valentino der gleichzeitig ein Gemaelde produziert. Eine Anklage gegen die Änderung der italienischen Verfassung, Grundlage der italienischen Republik.


La performance prosegue con la musica mentre il direttore d’orchestra / pittore Dario Gambarin dipinge staccandosi dal gruppo Ensemble usando la musica come ispirazione

 

Successivamente il gruppo si sposta dove il pittore Dario Gambarin ha messo una bara (presa a nolo) e ha diretto la musica dell’Ensemble San Valentino con la Costituzione Italiana sul leggio e diretto la musica con quella .Intanto l’opera in progress continuava a prendere forma

 

Successivamente il pittore Dario Gambarin ha continuato la sua performance mettendo nella bara di legno massiccio la Costituzione Italiana

 

I musicisti del gruppo Ensemble lo hanno seguito mettendo i loro strumenti musicali nella bara

bara performance Gambarin

 

 

 

finalissima Gambarin

 

Performance Musico Pittorica
“La morte della Costituzione Italiana”

Dario Gambarin – Pittore Performer e Direttore Musicale

Ensemble “I Solisti di San Valentino”
Direttori Artistici: Giuseppe Donnici e Antonio Laganà

Organico:

Violini
Antonio Laganà
Davide Greco
Matteo Colombo
Gabriele Vincenzi

Viola
Giuseppe Donnici

Violoncelli
Igor Macrì

Massimo Masotti

Flauto
Luca Canattieri

Programma
A.Corelli – Concerto Grosso Op 6 n 1
A.Vivaldi – Concerto per Archi “Alla Rustica” RV 150
W.A.Mozart – Divertimento per archi K 136
W.A.Mozart – Dal Requiem K 626 Introitus e Kyrie

Read Full Post »

 

OMAGGIO ALLE VITTIME DI BRUXELLES

Castagnaro

26.3.2016

Si intitola “Atomium” ed è un omaggio alle vittime di Bruxelles, l’ultima performance di land art dell’artista veneto Dario Gambarin, realizzata su un terreno di 20mila metri quadrati alle porte di Verona, in località Castagnaro. L’opera di Gambarin, che disegna a ‘mano libera’ utilizzando un trattore e un aratro senza punti di riferimento sul terreno, rappresenta la celebre struttura avvenieristica della città belga e contiene il simbolo della pace e il volto di Cristo in croce. Una bandiera europea compare nella B di Bruxelles, per affermare in questo momento drammatico la nostra appartenenza al continente. <Siamo europei>, ribadisce Gambarin che lancia il suo invito all’unione e alla fratellanza proprio nel giorno che precede la Santa Pasqua.

Dario Gambarin

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Read Full Post »

Older Posts »