Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Dario Gambarin’

 

OMAGGIO ALLE VITTIME DI BRUXELLES

Castagnaro

26.3.2016

Si intitola “Atomium” ed è un omaggio alle vittime di Bruxelles, l’ultima performance di land art dell’artista veneto Dario Gambarin, realizzata su un terreno di 20mila metri quadrati alle porte di Verona, in località Castagnaro. L’opera di Gambarin, che disegna a ‘mano libera’ utilizzando un trattore e un aratro senza punti di riferimento sul terreno, rappresenta la celebre struttura avvenieristica della città belga e contiene il simbolo della pace e il volto di Cristo in croce. Una bandiera europea compare nella B di Bruxelles, per affermare in questo momento drammatico la nostra appartenenza al continente. <Siamo europei>, ribadisce Gambarin che lancia il suo invito all’unione e alla fratellanza proprio nel giorno che precede la Santa Pasqua.

Dario Gambarin

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Read Full Post »

Performance di Land Art di Dario Gambarin

(opera tracciata a mano libera con trattore e aratro, senza punti di riferimento)
DARIO GAMBARIN

Un saluto a FIDEL

omaggio all’incontro

di Papa Francesco con Fidel Castro

Castagnaro (Verona)

“Un omaggio alla filosofia dell’INCONTRO per proseguire il cammino verso la PACE” vuol essere questo il saluto di Dario Gambarin a FIDEL. Le opere di Land Art dell’artista Veronese trattano da tempo i temi di attualità legati alla cultura del dialogo tra i grandi statisti del mondo. Con le sue performance di Landart dove ha tracciato, con trattore e aratro a mano libera, i ritratti di Barack Obama, di Papa Francesco e di Nelson Mandela, o simboli di incontri famosi tra Papa Francesco ed Obama (vedi la statua della libertà), è conosciuto nel mondo per il suo impegno. Gambarin, ha realizzato il ritratto FIDEL CASTRO, su un terreno di mais trebbiato, di 27.000 metri quadrati a Castagnaro, in provincia di Verona.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Foto e Video (copyright Dario Gambarin)

Per informazioni:

Dario Gambarin

Cell.: 0039-333-8909901

dariogambarin@libero.it

Read Full Post »

COMUNICATO STAMPA

PERFORMANCE DI LAND ART
(opera tracciata a mano libera con trattore e aratro, senza punti di riferimento)
DARIO GAMBARIN

“O capitano! Mio capitano!”
“O Captain! My Captain!”
omaggio a
ROBIN WILLIAMS

3.8.2015

Castagnaro (Verona)

Un omaggio, un ricordo, un grido. E’ questa l’opera di Land Art di Dario Gambarin dedicata a Robin Williams, l’attore scomparso un anno fa. Williams era entrato nel cuore di molti con la sua straordinaria spontaneità. E allora: tutti in piedi sui banchi a gridare “O capitano! Mio capitano!”, ringraziandolo per aver contribuito a dare a tutti noi più arte e più spirito. Gambarin, che ha realizzato il ritratto di Williams su un terreno di 25.000 metri quadri a Castagnaro, in provincia di Verona tiene anche a ricordare che la poesia “O capitano! Mio capitano!” è stata scritta da Walt Whitman dopo l’assassinio nel 1865 di Abraham Lincoln. E quest’anno ricorre il 150° anniversario dell’omicidio del grande Presidente USA.
Foto e Video
Per informazioni
Dario Gambarin

Cell.: 0039-333-8909901
dariogambarin@libero.it

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Robin Williams                Robin Williams

Read Full Post »

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Comunicato stampa Dario Gambarin Performance di Land Art

“Happy Easter”
Dario Gambarin, l’artista veronese noto ormai in tutto il mondo per
le sue opere di Land Art realizzate su enormi superfici a mano libera,
trainando un aratro con un trattore, ha dedicato alla Pasqua cristiana la sua più recente performance. Un agnello con una croce e la scritta
augurante: “Happy Easter”. “Cristo si è sacrificato per l’uomo,
liberandolo dal peccato originale dandogli la possibilità di redimersi
passando dai vizi alla virtù”, spiega Gambarin, che aggiunge: “Visto il
momento difficile che stiamo vivendo a livello internazionale (guerre e crisi economiche) più che l’agnello sacrificato siamo noi i sacrificati.
L’agnello che ho disegnato vuole essere il simbolo dell’innocenza e del
candore ma soprattutto simbolo della resurrezione”. L’opera di Dario
Gambarin è stata realizzata a Castagnaro (Verona) su un terreno di 27.000 metri quadrati.

Info per foto e video
Dario Gambarin
Cell.: 0039 333 8909901
dariogambarin@libero.it

Read Full Post »

OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

 

COMUNICATO STAMPA

Performance di Landart

“EXPO 2015 – FEED YOUR MIND”

15.3.2015

Dario Gambarin

Video e Foto

È ispirato all’EXPO 2015 la più recente opera di Landart di Dario Gambarin. Ispirata al grande appuntamento milanese ma soprattutto ispirata dall’amore che l’artista veronese ha per la terra. E se il motto dell’Expo è FEED THE PLANET, ENERGY FOR LIFE (nutrire il pianeta, energia per la vita), quello di Gambarin è FEED YOUR MIND, SAVE THE EARTH (nutri la mente, salva la terra). L’opera di Dario Gambarin, realizzata a “mano libera” con un aratro trainato da un trattore, si trova a Castagnaro (Verona) su un terreno di 25.000 metri quadrati. Un’opera che piacerebbe certamente anche ad Andy Warhol che una volta affermò “Credo che avere la terra e non rovinarla sia la più bella forma d’arte che si possa desiderare”.

Informazioni

Foto e Video

Dario Gambarin

0039-333-8909901

dariogambarin@libero.it

Read Full Post »

Pressrelease

Comunicato Stampa

Pressemitteilung

LANDART

DARIO GAMBARIN

“25th anniversary of the fall of the Berlin Wall”

XXV anniversario della caduta del MURO di BERLINO”

 “25. Jahrestag des Falls der Berliner Mauer”

Info: Dario Gambarin / Foto e Video / 0039 – 333 – 8909901 / dariogambarin@libero.it

 The Italian artist Dario Gambarin, known for his numerous works of land art wants to remember the 25th anniversary of the fall of the Berlin Wall. His musical association: The Wall – the famous Pink Floyd album, which was published 35 years ago. For Italy the fall of the wall is not a distant date, but a significant date in contemporary history that has changed the balance in all countries of Europe and all concerned. The Italian Parliament in 2005 declared the 9th of November the <day of freedom>. Dario Gambarin asks: What has happened since 1989, we have more freedom? The united Europe has evolved after the end of the Cold War? Our quality of life has improved? The work was created in Castagnaro in the province of Verona.  Dario Gambarin has drawn freehand with tractor and plow on a threshed corn field of 20,000 square meters, without references or traces on the ground.

L’artista italiano Dario Gambarin, noto nel mondo per le sue numerose opere di land art vuole ricordare il 25° anniversario della caduta del muro di Berlino. La sua associazione musicale: The Wall – il famoso album dei Pink Floyd, che è stato pubblicato 35 anni fa. Per l’Italia la caduta del muro non è una data lontana, ma una data significativa nella storia contemporanea che ha cambiato l’equilibrio in tutti i paesi d’Europa. Il Parlamento italiano nel 2005, ha dichiarato il 9 novembre <Giorno della Libertà>. Dario Gambarin chiede: Che cosa è successo dal 1989, abbiamo più libertà? Come l’Europa unita si è evoluta dopo la fine della guerra fredda? La nostra qualità della vita è migliorata? L’Opera è stata creata a Castagnaro in provincia di Verona, tracciata a mano libera con trattore e aratro su un terreno di mais trebbiato di 20.000 metri quadrati.

Der italienische Kuenstler Dario Gambarin, bekannt durch seine zahlreichen Werke der Land Art, will an den 25. Jahrestag des Falls der Berliner Mauer erinnern. Seine musikalische Assoziation: The Wall – das berühmte Pink Floyd Album, das vor 35 Jahren veroeffentlicht wurde. Fuer Italien ist der Mauerfall kein fernes Datum, sondern ein bedeutendes Datum der Zeitgeschichte, das das Gleichgewicht in allen Laendern Europas veraendert hat und alle angeht. Das italienische Parlament hat 2005 den 9. November zum <Tag der Freiheit> erklaert. Dario Gambarin fragt: Was hat sich seit 1989 getan, haben wir mehr Freiheit? Wie hat sich das vereinte Europa nach dem Ende des Kalten Krieges weiterentwickelt? Hat sich unsere Lebensqualität verbessert? Die Arbeit ist entstanden in Castagnaro in der Provinz Verona. Mit Traktor und Pflug hat Dario Gambarin auf einem abgeernteden Maisfeld von 20 000 Quadratmetern seine Spuren hinterlassen.

Dario Gambarin Muro di Berlino 2 Dario Gambarin Muro Berlino 3 Dario Gambarin Muro di Berlino 1

Read Full Post »

We got in trust

Comunicato stampa
‘In God we Trust’
Ultima performance di land art
dell’artista Dario Gambarin

23.3.2014
Castagnaro (VR)
Foto e video

E’ dedicata allo storico incontro che avrà luogo il prossimo 27 marzo tra papa Francesco e il presidente Obama, l’ultima perfomance di land art dell’artista Dario Gambarin, realizzata su un campo di 35mila metri quadrati a Castagnaro. In provincia di Verona. L’opera ritrae la testa della statua della libertà, alla cui corona Gambarin ha aggiunto una croce sotto la punta centrale delle sette punte che rappresentano i sette mari. Sotto la rappresentazione della statua campeggia la scritta ‘In God We Trust’. Gambarin ha conquistato fama internazionale con le sue opere, realizzate disegnando a mano libera (cioè senza punti di riferimento sul terreno) con un trattore su enormi superfici.
<La terra è concreta e reale, è il luogo della nostra libertà, ci dà la vita e ci nutre – spiega l’artista veneto da anni trapiantato a Bologna –
La statua della libertà che ho voluto riprodurre ha un volto un po’ malinconico e ironico, che sottolinea il momento storico che stiamo vivendo e porta la croce della povertà persistente. La scritta ‘In God We Trust’ giustifica la carità e benedice quel profitto e quel risparmio senza i quali la carità non è possibile e che ogni problema economico è in radice un problema antropologico e morale. Proteggere il valore concreto della terra contrasta con il valore dato al denaro che è carta e di un valore ipotetico>.

Foto e video
Per info 333-8909901
dariogambarin@libero.it

 

Read Full Post »

« Newer Posts - Older Posts »