Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Luigi Ontani’

Era un giorno estivo, ero alle terme per le cure inalatorie,quando lessi che Francesca Alinovi , sparita da qualche giorno dalla sua cerchia di amici abitudinari  era stata ritrovata assassinata a casa sua, nella centrale  Via del Riccio a Bologna . Alcune delle sue lezioni che avevo seguito al Dams, focalizzavano il ruolo dell’avanguardia, Keith Haring, Ramellezee, Basquiat, Schaarf  uscivano dal loro caveau espressivo, spesso metropolitane e muri abbandonati  e venivano rivelati  al mondo grazie all’ Alinovi che trasformava i loro segni in un percorso artistico che avrebbe trasformato la percezione dell’arte nel mondo come Tristan Tzara fu per il dadaismo. Lei stessa, Francesca, personalizzava il suo rapporto arte/ vita con il suo modo di essere, bellissima e intelligentissima,una persona davvero speciale, con  il suo look, il  taglio di capelli nero blu  affidato a Marco Oreamalià che ne faceva un’  icona di eleganza e stile le maglie a righe orizzontali  in tema optical art .

Veronica Santi e il produttore Mongiorgi hanno ricordato, in un bel film girato fra gli USA , Parma e Bologna la sua vita. I am not alone anyway, il titolo che prende spunto dalla scritta improvvisa (prima non c’era) poi  lasciata su uno specchio del luogo del crimine di Francesca Alinovi . Ĺ’ultima apparizione in pubblico di Alinovi nella nostra degli Enfatisti alla galleria Neon, c’è una intervista a Gino Giannuizzi, in cui si vede una bella foto di una inaugurazione in galleria  anche della indimenticata dj Antonia Babini  le musiche dissacranti  del Freak (Roberto Antoni)  nella colonna sonora e le testimonianze/ diario di bordo di Francesca, affidata ad un registratore che portava come una valigia per catturare le sue idee al sorgere. Le interviste a Renato Barilli, Claudio Marra, Luigi Ontani,  tendono a sottolineare senza indulgere sulla  cronaca nera il grande contributo di Francesca Alinovi all’Arte contemporanea, o se si preferisce, post contemporanea.

Read Full Post »

 

Si è appena conclusa la mostra Oltreprima, oltre la fotografia, oltre la pittura, così la Presidente della Fondazione del Monte, Gisella Finocchiaro, ha voluto aprire la presentazione della mostra, sottolineando l’importanza per la Fondazione di essere “sempre in rete con soggetti pubblici e privati, rendendo più piena di energia la città in cui viviamo”.

Alla cerimonia di inaugurazione sono intervenute anche le curatrici Fabiola Naldi e Maura Pozzati, che in una intervista alla testata online ATP Diary affermano: “Tutta la mostra verte su di una ricerca molto accurata e specifica volta a recuperare e mostrare al pubblico non solo una scelta ben precisa di autori ma anche e soprattutto opere a volte poco viste nel corso degli anni, oppure del tutto inedite”.

L’esposizione, che fa parte delle iniziative di Arte Fiera e di ART CITY Bologna, è accompagnata da un ricco catalogo, edito da Photology, in italiano e in inglese, strumento indispensabile per approfondimenti teorici grazie ai testi delle curatrici della mostra e agli interventi di otto artisti che hanno scritto apposta per l’occasione. 

http://fondazionedelmonte.it/news/mostra-oltreprima

Gli artisti protagonisti di Oltreprima sono Helena Almeida, John Baldessari, Luca Bertolo, Giuseppe De Mattia, Flavio Favelli, Franco Guerzoni, Marcello Jori, Ketty La Rocca, Piero Manai, Shirin Neshat, Luigi Ontani, Federico Pietrella, Arnulf Rainer, Gerhard Richter, Marco Samorè, Mario Schifano, Alessandra Spranzi e Ida Tursic&Wilfried Mille.

 

Read Full Post »

Giancarlo Piretti : il design. Funzioni di una libera quotidianità

Premio consegnato dall’On. Andrea De Maria

Marina Mizzau che ha presentato il suo ultimo libro : Se mi cerchi non ci sono

Premio consegnato dall’On. Paolo Bolognesi

Luigi Ontani : premio consegnato dal Sindaco di Bologna Virginio Merola

La persistenza delle tracce . L’arte di Luca Caccioni.

Premio consegnato dall’on. Sandra Zampa

Read Full Post »

La Casadeipensieri  ha consegnato a Luigi Ontani la Targa Volponi 2015 dal Sindaco di Bologna, Virginio Merola, con Renato Barilli e Eleonora Frattarolo, coordinamento di Marco Macciantelli. Conversazione di Luigi Ontani su Giorgio Morandi. Direzione artistica Davide Ferrari .

Read Full Post »