Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Prof. Vera Fortunati’

“Donne artiste nel Medioevo” e “Storie dal Novecento emiliano”

(Rosalba Arcangeli : Frammento Appenninico )

“Il Genio della Donna”, il tradizionale appuntamento dedicato alle donne che hanno attraversato il mondo dell’arte dal Medioevo ai giorni nostri, torna con due appuntamenti online, per rispondere alle esigenze imposte dall’emergenza sanitaria.
Il ciclo di incontri è promosso dalla Città metropolitana di Bologna, in collaborazione con il Dipartimento delle Arti, Alma Mater Studiorum – Università di Bologna ed è curato dalle professoresse Vera Fortunati e Irene Graziani.

Il primo appuntamento è in programma martedì 24 novembre alle 17.30, Stefania Biancani terrà una conferenza sulle “Donne artiste nel Medioevo”.

Si prosegue giovedì 3 dicembre sempre alle 17.30, con l’intervento di Alice Zenobi su “Storie dal Novecento emiliano”.
Il link per seguire le videoconferenze sarà pubblicato il giorno prima degli incontri, nella sezione notizie del sito www.cittametropolitana.bo.it/pariopportunita/

Le conferenze si tengono nell’ambito delle attività del “Centro di documentazione per la storia delle donne artiste in Europa”, che ha sede in via della Rondine 3 a Bologna.

Read Full Post »

Primo degli Incontri in Biblioteca “L’Arte raccontata dagli scrittori “Andrea Bacchi e Vera Fortunati presentano insieme all’autrice il libro “L’Architettrice ” (Giulio Einaudi editore 2019) di Melania G. Mazzucco.

Fondazione Federico Zeri
piazzetta Giorgio Morandi 2
40125 Bologna
tel. +39 051 2097 486
fondazionezeri.info@unibo.it
www.fondazionezeri.unibo.it

https://www.youtube.com/channel/UCKLQcVbRNWWjWXYDAAc6O3w

 

Read Full Post »

Nell’ambito delle conferenze “Il Genio della Donna ” organizzate da Vera Fortunati e Irene Graziani al Palazzo della  Provincia in Via Zamboni, 13  Alessandra  Borgogelli Barilli ha parlato di  Giovanni Boldini , di cui è stata la curatrice di una mostra.

http://www.youtube.com/watch?v=SyfVuF9gNLY

Read Full Post »

La scrittrice George Sand sarà la protagonista dell’appuntamento in programma giovedì 13 febbraio alle 17.30, all’interno del ciclo di conferenze “Il Genio della Donna. L’affermazione della donna attraverso l’arte dal Medioevo ai giorni nostri”, promosso dalla Città metropolitana di Bologna, in collaborazione con il Dipartimento delle Arti, Alma Mater Studiorum – Università di Bologna e curato dalle professoresse Vera Fortunati e Irene Graziani.

“Il viaggio nel cristallo di George Sand” è il titolo della conferenza tenuta da Laura Falqui, saggista, drammaturga e specialista di arti visive. Uscito nel 1864, contemporaneamente a Viaggio al centro della Terra di Jules Verne, il romanzo della Sand  se ne discosta nettamente per tracciare una via onirica e fiabesca. Come in una fiaba, i sogni del giovane scienziato Alexis divengono elementi di una crescita interiore e di un disvelamento amoroso. Laura, nipote di “zio Tungsteno”, è il veicolo di tale trasformazione: nel sogno, un geode e i suoi cristalli interni, da oggetti d’indagine scientifica, si mutano in paesaggi entro cui perdersi rivelando la loro meravigliosa natura.

Le conferenze si tengono nell’ambito delle attività del “Centro di documentazione per la storia delle donne artiste in Europa”, che ha sede in via della Rondine 3 a Bologna.

 

Il programma dei prossimi appuntamenti

Martedì 25 febbraio ore 17.30
Mirta Carroli “Scultura femminile contemporanea: Lingua Viva”

Giovedì 19 marzo ore 17.30
Jadranka Bentini “Marianne Werefkin. Il fervore della passione”

Giovedì 26 marzo ore 17.30
Fabiola Naldi e Maura Pozzati “3 Body Configuratons. Claude Cahun, Valie Export, Ottonella Mocellin”, presentazione della mostra presso la Fondazione del Monte di Bologna (18 gennaio – 18 aprile)

Giovedì 2 aprile ore 17.30
Nicoletta Barberini Mengoli intervista Gioia Martini e Tiziana Sassoli “Due realtà bolognesi: Galleria Cavour e pittura emiliana”

Giovedì 16 aprile ore 17.30
Ilaria Bianchi “«Femminea natura degli studi sopra i cadaveri». L’arte della scienza di Anna Morandi Manzolini”

Giovedì 14 maggio ore 17.30
Loredana Olivato “Le sorelle di Sofonisba Anguissola”

Martedì 19 maggio ore 17.30
Stefania Biancani “Donne artiste nel Medioevo”

Gli incontri si tengono a palazzo Malvezzi, via Zamboni 13, sede della Città metropolitana.

Data di pubblicazione: 10-02-2020
Data ultimo aggiornamento: 10-02-2020

A cura di Ufficio stampa

Read Full Post »

Si rinnova a palazzo Malvezzi l’appuntamento con il ciclo di conferenze curato dalle professoresse Vera Fortunati e Irene Graziani dal titolo “Il Genio della Donna” dedicato alle donne nel mondo dell’arte. Titolo degli eventi che si terranno fino a dicembre è “Donne e arte in Europa: varietà di sguardi tra età moderna e contemporanea”.

Ad aprire gli incontri sarà la professoressa Alessandra Borgogelli che martedì 22 ottobre interverrà sul tema “Le donne di Giovanni Boldini (1842-1931)”. Sono proprio le immagini femminili a rendere famoso Giovanni Boldini, che risiede a Parigi, città che allora funge da calamita per il bel mondo internazionale. L’universo di Boldini però attinge, oltreché dall’“alto”, anche dal “basso”. Così il senso della femminilità viene colto in modo orizzontale e sempre secondo una rappresentazione dinamica, la stessa che l’artista ritrova nei cavalli in corsa o negli oggetti, tutti dotati dello stesso agitato “animismo” delle belle signore.

Gli altri appuntamenti in programma (gli incontri si terranno tutti alle ore 17.30 a palazzo Malvezzi, via Zamboni 13, sede della Città metropolitana)

giovedì 14 novembre
Liana Cheney
Le immagini mitiche di Evelyn de Morgan: Misteri e Rivelazioni Pre-Raffaellitiche

giovedì 28 novembre
Giovanna Perini Folesani
Carla Caterina Patina e l’invenzione del libro d’arte illustrato

giovedì 5 dicembre
Beatrice Buscaroli
Camille Claudel: talento e destino

Ciclo di conferenze è promosso dalla Città metropolitana di Bologna in collaborazione con il Dipartimento delle Arti, Alma Mater Studiorum – Università di Bologna.
Il ciclo si tiene nell’ambito delle attività del “Centro di documentazione per la storia delle donne artiste in Europa”, che ha sede in via della Rondine 3 a Bologna.

Nella foto la sala di Palazzo Malvezzi dove saranno tenute le conferenze in Via Zamboni, 13 a Bologna

Read Full Post »

Older Posts »