Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for luglio 2011

P. Michele Casali OP

Da fra’ Giovanni Bertuzzi OP

Giovedì 29 luglio – ore 19

Santa Messa in suffragio

Basilica di San Domenico, piazza San Domenico, Bologna

 Il 29 luglio, nascita di Padre Michele, giorno che Lui festeggiava
gioiosamente stringendosi agli amici cari, noi appunto suoi amici vogliamo ancora oggi ricordarlo e stringerci attorno a lui celebrando assieme l’Eucarestia. Ciascuno potrà ricordarlo quel giorno ovunque si trovi e  pregare per lui. Per chi è a Bologna e riesce ad essere con noi in San Domenico, il ricordo di quel giorno di festa si rinnoverà nel corso della messa in Basilica alle ore 19.00.

Il giorno del suo compleanno, come quello della sua scomparsa sono momenti che desideriamo sottolineare, sebbene sia nel quotidiano che proviamo a mantenere viva la memoria di questo straordinario amico proseguendo su quella via di ascolto e operosità che ci ha insegnato.

  fra Giovanni Bertuzzi o.p.

Centro San Domenico – piazza San Domenico 12, 40124 Bologna – 051 581718 –
<http://www.centrosandomenico.it/> http://www.centrosandomenico.it
segreteria@i-martedi.191.it

Read Full Post »

Incontro col fotografo Mario Rebeschini

Mercoledì 27 luglio ore 18

Aperitivo e incontro con l’autore”

     Mario Rebeschini

Nell’ambito delle iniziative estive del Tavolo di progettazione partecipata
del Quartiere San Donato Vi invitiamo all’appuntamento “Aperitivo con l’autore” dove Mario Rebeschini ci parlerà del suo lavoro di fotografo.

Casa della fotografia – P.zza G. Spadolini, 3 Bologna

 

 

Read Full Post »

Dal fotografo Mauro Trebbi un’anticipazione

Uno dei maestri della fotografia di paesaggio del Novecento, lo statunitense
 Ansel Adams, sbarca in Italia con la prima grande mostra interamente
riservatagli nel nostro paese, scelto da Fondazione Fotografia per aprire la
propria stagione espositiva.

                                         Ansel Adams :  La Natura è il mio Regno

 sarà all’ex  ospedale Sant’Agostino di Modena dal prossimo 16 settembre fino al 29 gennaio 2012.

Saranno presentate circa 80 fotografie, tutte stampe vintage originali
realizzate dallo stesso Adams – celebre per le sue foto di paesaggi realizzate
nei parchi nazionali e per la perfezione delle sue stampe in bianco e nero – e  provenienti da musei internazionali, collezionisti privati e prestigiose
gallerie americane e selezionate con la collaborazione dell’Ansel Adams Trust,  istituzione californiana che tutela l’opera dell’artista.

Alcune immagini :

http://www.nital.it/sguardi/77/ansel-adams.php

Read Full Post »

Auguri di buona estate e un'inaugurazione di Ivana Vaicova a Castel Viscardo (TR)

Invito

Ivana Vaicova, pittrice ceca , ha realizzato alcune opere con la tecnica a spatola , presso la Sala Sant’Agostino del Comune di Castel Viscardo, (Terni),  Vernissage il 5  agosto alle 20.

Gentilissimi amici,in allegato il poster delle mia mostra, che si svolgerà dal 5 al 25 Agosto dalle 20 alle 23.
                              Un caro saluto a tutti.
                                                 Ivana

Read Full Post »

Da Antonella Miriello, Presidentessa di Bononia Civitas Docta

Bononia Civitas Docta

                                                

                                   

                                         

                                   

     

                                                     Fasti Medievali Bononiensi in

                                           

                                                              Quadrilatero Bentivoglio 


Nell’ambito della manifestazione “Sfoglino d’oro”

sabato 1 e domenica 2 ottobre

il Quadrilatero Bentivoglio, area storica medievale del centro
cittadino compresa fra le vie Indipendenza, Rizzoli, Zamboni, Righi,
assumerà nuova vita arricchendosi di musica, conferenze, incontri,
iniziative di carattere storico-culturale e socio-culturale, volte a
coinvolgere i cittadini ed a creare motivo di interesse per il turista
italiano e straniero.

Regista e curatrice dell’evento, l’Associazione senza scopo di lucro Bononia Civitas Docta, Presidente Antonella Miriello, in collaborazione con le Associazioni ed enti al marchio B.C.D. collegate ed i propri associati.
Musica, arredo verde, conferenze, giochi e tanto altro, sapranno rendere
unica e piena di attrattiva questa parte centrale di Bologna, pedonalizzata
per l’occasione.

Il programma:

Sabato 1 ottobre

Ore 10-17

“Scuola di Tagliatelle” ideata e curata da Alessandra Spisni,
è rivolta a chi si vuole cimentare in questa antica arte tradizionale. Con il contributo delle sfogline de La Salumeria di via Oberdan si darà luogo ad un divertentee interessante momento di aggregazione e apprendimento rivolto a tutti coloro, cittadini e turisti, che desiderano calarsi piacevolmente nella “bolognesità” a partire dalla tradizione gastronomica.
Se ne prevede lo svolgimento in Galleria Acquaderni (in caso di maltempo) o in piazzetta San Nicolò, libera dalle auto a disposizione completa dell’iniziativa. Verranno rilasciati gli attestati di partecipazione rilasciati da Alessandra Spisni per La Vecchia Scuola Bolognese, autenticati dal patrocinatore Sindaco del Comune di Bologna.

Al termine il pubblico si trasferirà presso la Libreria delle Moline dove
Alessandra Spisni presenterà il suo ultimo libro di cucina.

Ore 10-16

Seguendo l’antica mappa che verrà loro data, i bolognesi e i turisti
potranno ritirare presso i Consortes della Consorteria delle Arti & dei
Mestieri di Bononia Civitas Docta ivi indicati una moneta, 5 baiocchi e
l’antica carta da gioco del Mitelli dedicata ad una antica Osteria
Bolognese, elaborati per Bononia da Daniela Collina de La Tarlatana.

Con esse potrà accedere in qualità di spettatore e proporsi, se vorrà, per far
parte delle squadre o come membro del Gioco stesso (vedere spiegazione
successiva).

Ore 17-18,30

“Brentatori: Gioco dell’Oca in piazza” ispirato al gioco settecentesco di Giuseppe Maria Mitelli, ideato ed a cura della Compagnia dell’Arte de’ Brentatori.

Il tracciato del gioco dell’oca è composto dalle osterie bolognesi  dell’antichità, tra le quali quella della Brenta (da cui il patronage dei Brentatori) e quella, tutt’ora esistente, del Sole.
Parteciperanno 5 squadre che rappresenteranno 5 contrade comprese nell’area del Quadrilatero Medioevale fra le vie Indipendenza, Rizzoli, Zamboni e Righi, Ogni squadra, composta da 3 giocatori tratti dai ragazzi della Goliardia bolognese, potrà allargarsi a 5 persone, qualora il pubblico volesse partecipare.

I giocatori indosseranno le magliette fornite dalla Compagnia dei Brentatori
adornate dal classico Logo del Brentatore

In Piazza S. Martino le caselle del Gioco dell’Oca, ridotte rispetto alle 59 d’origine, saranno rappresentate da volontari, che porteranno l’emblema della propria casella.

Ogni casella sarà comunque delimitata con materiale poi asportabile, che renda l’idea della struttura a rettangoli del gioco stesso. Le squadre lanceranno i dadi (pensiamo di realizzarne due, grandi, in polistirolo, ben visibili da tutti e leggeri) e si sposteranno in base ai risultati, tornando indietro nel percorso nei casi stabiliti dalla struttura del gioco stesso.

Sarà presente il Consiglio degli Anziani della Compagnia dell’Arte de’ Brentatori, che vestirà i magnifici abiti realizzati su disegno del Mitelli, in velluto porpora e con i grandi cappelli. Uno dei consiglieri condurrà il gioco con microfono, spiegando i passaggi in cui le squadre si muoveranno.

La squadra vincitrice e la seconda arrivata, si disputeranno la finale il
giorno successivo.

2 ottobre
La mattinata e parte del pomeriggio saranno scandite dalle Dotte Conferenze 


– perché la bolognesità è una beatitudine che dal corpo si propaga alla
mente – sugli elementi dell’enogastronomia storica cittadina comparata,
tenute da

Marco Poli (Vino ed Osterie dal XIII al XVIII Secolo)

Serafino D’Onofrio (Pasta & Sfoglia)

Davide Monda (la Grande Storia declinata alla Bononiense) nelle piazzette del Quadrilatero Bentivoglio mentre

Franco Machiavelli, patròn de La Salumeria ci demo-intratterà sul tema della Storia Bononiense del Salume & delle Carni Insaccate.

I turisti ed i cittadini passeggeranno tra le profumazioni dell’orto
aromatico, espressi attraverso le fragranze dei profumi veri e propri da
Massimo Montanari dell’antica Erboristeria Montanari e riportati in loco mediante la formazione di piccoli giardini dei semplici dall’arte di Simona Ventura, architetto paesaggista, e di Anna e Giulia di Ortoflora all’ombra di gazebo forniti da Maurizio Marzadori di Freakandò, ammirando le opere dello scultore Giacomo Cavina e gli antichi abiti dell’Atelier Il Bagatto.

La musica degli Street Artist’ di Bononia (Paolo Buconi, Marciano Murgo,
Michaela Dellago, Gabriele Gnudi & Samantha Sonsini, Emilio Gioacchini, Nicolò Toschi) e la gioia di vivere della Goliardia bolognese saranno un’ altra importante parte della giornata, felice richiamo in alcuni luoghi suggestivi dell’area curata da Bononia Docta.

Intanto, in Sala Borsa, dalle 10 alle 12, si svolgerà la premiazione dello “Sfoglino d’oro”

Ore 15-16,30

“Un Amore di Sfoglia” gara di bravura ideata dalla Fondazione Irma Romagnoli, alla quale parteciperanno ragazzi diversamente abili, che si cimenteranno nel tirare la sfoglia, partendo da una base di pasta già
preparata per loro.

La sfoglia meglio riuscita, giudicata tale da una giuria
composta tra l’altro dal presidente dell’associazione dott. Erus Sangiorgi e da Alessandra Spisni, otterrà un premio di 1000 euro offerto dalla
Fondazione Irma Romagnoli, ed un attestato.

A seguire si svolgerà il Premio Accademia Petroniana del Convivio,
presidente Isabella Quadri di Cardano. I ragazzi che hanno partecipato alla
prima prova di “Un amore di sfoglia” indossando i grembiuli offerti
dall’Accademia e recanti il logo della stessa, si cimenteranno in una
seconda performance.

Partendo dalla sfoglia tirata, i ragazzi entreranno in
gioco creando un mega tortellone ripieno la cui miglior realizzazione,
giudicata da una giuria composta tra l’altro da Isabella Quadri di Cardano, Alessandra Spisni, Franco Macchiavelli, Erus Sangiorgi, designerà un vincitore, che riceverà un attestato ed una targa offerta dall’Accademia Petroniana del Convivio.

Un premio speciale ” Simpatia di Sfoglino” del valore di 200 euro verrà
attribuito dalla Compagnia dell’Arte dei Brentatori al più  simpatico partecipante che verrà nominato anche “Brentatore ad honorem” ricevendo l’omonimo collare.

Ore 17

Disfida finale del “Brentatori: Gioco dell’Oca in Piazza”.

La squadra vincitrice, alla presenza degli Osti, riceverà dalla Compagnia dell’Arte dei Brentatori una targa e da Bononia Civitas Docta un attestato, per la prima edizione del “Brentatori: Gioco dell’Oca in Piazza”.

Al termine, gran finale con lo spettacolo di Fausto Carpani “Quando i Portici erano di legno”

******
Sotto la regia e con la collaborazione di Bononia Civitas Docta, gli eventi
che riguardano la sfoglia (Scuola di tagliatelle dell’1/10 ed Un Amore di
Sfoglia dl 2/10), saranno a costo zero per il Comune e da ritenersi inseriti
all’interno della comunicazione dello Sfoglino d’Oro

 

Altre info su Bononia Civitas Docta :

http://www.bononiadocta.it/it/intro.html

Read Full Post »