Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for agosto 2012

Il 2 settembre si svolgerà la giornata europea della cultura ebraica dedicata all’umorismo

http://www.ucei.it/giornatadellacultura/

La manifestazioni a Bologna del 2 settembre

http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/files/giornata_ebraica_2012.pdf

L’umorismo ebraico nella storia del cinema :

Un  clip di un film dei fratelli Marx

un clip di Woody Allen

La presenza di Israele alla mostra del cinema di Venezia

http://bibliotecadisraele.wordpress.com/2012/08/22/cinema-film-israeliani-in-concorso-alla-biennale-di-venezia-2012/

Annunci

Read Full Post »

Antonietta Laterza nella foto di Marco Vaccari

“La via in su e la via in giù sono una e la medesima”

Eraclito

LPH : Lilith post Human intervista con Antonietta Laterza

di Roberta Ricci

Seguendo la teoria bibliotecocentrica di Antonella Agnoli della “Biblioteca come piazza del sapere” la cantautrice bolognese, Antonietta Laterza ha fatto un’installazione in Sala Borsa a Bologna .
Secondo Antonietta, la Sala Borsa è uno di quei luoghi che non hanno steccati , l’artista è perfettamente integrato alla vita reale, agli schiamazzi dei bambini, al movimento delle persone e, al contempo non trovando un pubblico specializzato da galleria, l’impatto comunicativo che ne deriva è più fecondo, più genuino, dice Antonietta, che vuole così proporsi per generalizzare il suo messaggio.

La Biblioteca di Sala Borsa è infatti un posto frequentato da circa 5000
persone al giorno a cui Antonietta vuole comunicare come il suono di un gong l’inizio dei giochi paralimpici , inviando un sostegno alla gara da una piazza del sapere, in questo caso trasformata in piazza dell’azione e dell’arte.
La  modella di celluloide ha un uncino al posto di una mano, metafora
dell’arto amputato ma che si avverte come presente, una metafora del corpo da sirena di Antonietta, la sua mortificazione della poliomilite contratta in tenerissima età, il nutrimento è reso con una flebo con il detersivo per i piatti , un’ allusione , forse alla domesticazione femminile, se vogliamo proprio parlare del  profondo quello delle “Donne che corrono coi lupi” di Clarissa Pinkola Estess.
Il manichino dell’installazione di Antonietta, per alcuni versi , ha qualche
similitudine con le forti immagini evocative di Frida Khalo di cui la cantautrice è stata fin da subito una grande ammiratrice , il cordone ombelicale che esce dalla pancia del manichino è una propaggine di un cervello che funziona col detersivo per i piatti, il paradosso della vita post umana.
Dice Antonietta : “- Questa creatura ha perso le sue parti biologiche è un
cervello che funziona con il detersivo per i piatti è una vita post umana”.

E difatti il confine tra essere umano e cyborg è sempre più sfumato, basti pensare ai progressi delle tecnologie applicate alle protesi e agli organi artificiali: una persona dotata di un pace-maker potrebbe infatti già corrispondere alla definizione di cyborg, ci dice Wikipedia , piazza del sapere online, senza, naturalmente, mettere in secondo piano la ricerca della teorica del femminismo Donna Haraway.
Della installazione la cantautrice ne parla come del suo avatar, del suo alter ego , che ha chiamato col nome della prima donna dei vangeli apocrifi : Lilith.
Ai piedi del suo Avatar Antonietta ha collocato delle pietre, basalto e granito, dice la cantautrice, le pietre : il basalto delle eruzioni vulcaniche e il granito espressione di grandi durezze di percorso da compiere, anche già compiuto, mentre le rotaie sono la metafora di quell’andare avanti per schemi, dice la cantautrice/artista , è un pensiero monotematico di cui ci dobbiamo liberare.

Guardando quest’opera, transennata, impregnata di forte simbolismo e di
sofferenza, mi fa evocare la teoria del “Giardino come spazio interiore” di Ruth Amman, l’hortus conclusus, un giardino di pietre ma da cui escono mondi profondi, direbbe la psicoanalista Amman, non dobbiamo avere paura, dobbiamo portare all’interno del “nostro” giardino ciò che ci fa paura per avere la possibilità di elaborarlo e conviverci.
Parlando con Antonietta torna l’elogio della imperfezione la perfezione non contiene mutamento, mentre l’imperfezione è work in progress slanciato verso il miglioramento, la vita spesa per migliorarci, una filosofia di vita ciò di cui abbiamo bisogno di nutrirci.

                                                                             Roberta Ricci

Installazione di Antonietta Laterza nella foto di Marco Vaccari

Antonietta Laterza in sala Borsa a Bologna con l’installazione  multimediale Lilith Post Human fino all’8 settembre

Read Full Post »

I pesci più mostruosi, quelli dell’inquinamento

In prossimità dell’autunno ci saranno scelte molto oculate da fare,  possiamo trasformare i nostri bisogni in comunicazione e fare rete con persone come noi, scambiandoci oggetti, consigli, servizi, ricette della nonna con lo scopo utile di risparmiare, attuando una politica di riciclo,  riuso creativo e intelligente.

La famiglia bolognese (tratta da Succede solo a Bologna )

La blogger Stefania Rossini invita a farlo,  chi è su Facebook può richiederle l’amicizia per seguirla mettendosi in gioco e, fondamentalmente creando nuovi mondi di relazioni e beni comuni  : cheap è bello.

Passìo vetrine a Riccione e passìo sui link che proponiamo

Consigli in forma di link

Da una blogger di successo il blog per approssimarsi a scelte cheap
Stefania  Rossini, ecoblogger del sito
http://natural-mente-stefy.blogspot.it/

vivere con 5 euro al giorno

Vivere con 5 euro al giorno? si può...

Prosegue la vendita del parmigiano da parte dei volontari

Gruppi di scambio

Se te lo regalo vieni a prenderlo…
https://www.facebook.com/groups/200917530021227/
il gruppo è presente su fb

Il baratto ai tempi della rete
http://baratto.occhiaperti.net/
dal Comune di Ferrara Progetto Giovani

Lavanderia e punto internet

Una Ecofiera l 8 e il 9 settembre a Casalmaggiore CR
Di più
http://natural-mente-stefy.blogspot.it/2012/08/ecofiera-partecipate-numerosi-e-un a.html

Lavare e navigare

Un esempio pratico?
Come fare una sportina con le sportine , le illustrazioni sono state tratte da Green me, si accede con fb

una sportina di sportine

 

interpretare le cassette di frutta

Dal 17 settembre inizieranno le scuole : dove si comprano i libri di seconda mano  a Bologna ?
http://www.flashgiovani.it/scuola/news/28/1769/

la biblioteca al cinema

Da Iperbole una guida per le banche del tempo, si può optare per quella, si scambiano servizi, manutenzione, si collettivizzano i saperi , è un modo divertente di vivere assieme… ce ne sono diverse, guardate quelle territorialmente più comode oppure selezionarla per i propri interessi…(ripetizioni, ripassi, lavoro a maglia, aiuti domestici…)
http://informa.comune.bologna.it/iperbole/salute/servizi/672/2509/

decalogo di regole

I bimbi   piccoli non pagano l’autobus a Bologna, è vero!
http://www.comune.bologna.it/comunicatistampa/notizie/140:13452/l  Il Comune rinnova l’abbonamento gratuito al trasporto pubblico per tutti i bambini residenti a Bologna che frequentano la scuola elementare (nati tra il 2002 e il 2008).  Il nuovo abbonamento segue l’anno scolastico e sarà valido dal 1° settembre 2012 al 31 agosto 2013.

Un’azienda agrituristica per le vacanze estive ha promosso il lavoro nei campi insegnandolo ai bambini e un’educazione alla filiera zero

G(ruppi) di A(cquisto) S(oldiale)
per condividere acquisti all’insegna del risparmio. Chi non ha una cerchia di amici vicino a casa può farlo con :
http://www.economia-solidale.org/

Se proprio vogliamo coltivare il nostro orto possiamo farlo, anche sul balcone e anche se è verticale, avremo una produzione di verdura e divertiremo insegnando ai bambini la natura in crescita
http://informa.comune.bologna.it/iperbole/salute/servizi/672/2869/

I giardini del Casoncello, un luogo dove Maria Gabriella Buccioli è riuscita a costruire un ecosistema rispettoso dell’ambiente

Bionieri
Un rural network
http://bionieri.ning.com/profiles/blogs/invito-integrale

Bionieri : il logo

A proposito di naturale e biologico il sito di Nomadizziamoci di Susy Blady
http://www.nomadizziamoci.it/

guardare i cartelli le info del WWF

I giardini del vento di Maria Gabriella Buccoli
Una teoria del giardino molto interessante : non solo come paesaggio e decorazione ma anche come nutrimento…(mmhh che buone le erbacce?)
http://www.giardinidelcasoncello.net/index.php?option=com_content&view=section&id=3&Itemid=5

(chi vuole può visitarlo previa prenotazione telefonica)

I giardini del Casoncello è una Fondazione, ci sono volontari anche della Facoltà di Agraria

Vivere con lentezza è un consiglio ma anche un’associazione per condividere le esperienze di lettura ma non solo…
http://www.vivereconlentezza.it/

Dalla newsletter di Iperbole :

Mercato della Terra
http://www.bolognaestate.it/rassegna.asp?id=70
Mercato contadino, organizzato da Slow Food Bologna, grazie alla collaborazione della Cineteca di Bologna. Ogni lunedì sera, l’occasione ideale per un aperitivo con vino e cibo a km zero in via Azzo Gardino davanti al Cinema Lumière.

Nasce la prima biblioteca digitale italiana della scienza

http://www.cnr.it/cnr/news/CnrNews?IDn=2462

Siglato l’accordo tra Cnr e Miur per creare la prima biblioteca digitale italiana della scienza, un patrimonio di informazioni e documenti in rete che saranno messi a disposizione della comunità scientifica, di cittadini, imprese e istituzioni e un evento che si inserisce all’interno delle misure previste dalla Agenda Digitale italiana.

…e se si rompe il pc?

Un laboratorio attrezzato per la sistemazione di PC mal o non
funzionanti, aperto al pubblico, con a disposizione tecnici volontari
che assistono i proprietari nella riparazione del proprio personal
computer.Installazione guidata del sistema operativo linux e dei suoi programmi , consigli e trucchi dal mondo del Free Software Piccolo laboratorio elettronico , assistenza sull’utilizzo di Formati Aperti ( testo, audio e video ) e
Licenze Libere (Creative Commons)

sì, ma dove?

Associazione culturale VisualZoo
http://www.visualzoo.net
tel. 051 0545432
via Solferino 41, BO

Read Full Post »

Fatalisti allo sbaraglio di Francesco Baccilieri

Spesso, parlando con amici si consultano oroscopi e vaticini , i Maya hanno datato a breve la fine del mondo e c’è poco da scherzare.

Francesco Baccilieri con la sua ironia abituale sorretta da una temperanza filosofica affronta il problema da un altro punto di vista…

Read Full Post »

I giardini del vento di Maria Gabriella Buccioli

Chiacchere di giardinaggio insolito

Giardiniera per passione e per ricerca dell’ambiente e delle sue risorse, cucinando con le “erbacce”

Maria Gabriella Buccioli  nel novembre 2003 ha pubblicato il libro “I Giardini venuti dal vento” per l’Editrice Pendragon di Bologna. Il libro, di oltre 200 pagine con belle illustrazioni originali, è la “biografia” dei Giardini del Casoncello, un luogo dall’atmosfera magica e un po’ selvaggia situato nei pressi di Loiano sull’Appennino bolognese. Il libro è anche la storia di una grande passione che ha permesso, pur con pochissimi mezzi finanziari e grazie a rinunce e sacrifici, di trasformare un piccolo podere in un luogo affascinante dove trovano dimora una grandissima varietà di piante sia spontanee che ornamentali e che ogni anno viene visitato da centinaia di persone. Nel testo, la narrazione, spesso intrecciata alla vita dell’autrice, ripercorre giorno dopo giorno quest’avventura, dall’incolto iniziale fino ad oggi, e lascia emergere una personale “filosofia del giardino” che, insieme ad una serie di indicazioni botaniche e pratiche, ci illustra come fare giardinaggio in collaborazione con la natura.

L’intervista nel video

Read Full Post »

Librerie vintage che ci fanno compagnia durante l’estate e promuovono percorsi di lettura, ci sediamo e raccontiamo

“Via Fondazza, la storia nella strada” Pietro Franchi guida, racconta e ne mostra le meraviglie e gli stupori

visita guidata di Pietro Franchi sabato 18 e 25 agosto dalle 16,30 alle 18

Programma lunedì 20 agosto ore 20,30

Umberto Mazzone racconta delle streghe di via Fondazza donne ricercate dal tribunale dell’Inquisizione di Bologna

giovedì 23 agosto ore 20,30

Virginia Placci e Vera Ottani parlano dei Gesti del Benessere: introduzione alla conoscenza di EFT e Logosintesi

lunedì 27 agosto ore 20,30 Vera Ottani

illustra alcune buone pratiche: i Mudra ,la reflessologia della mano e simbologia nelle mani

martedì 4 settembre ore 20,30

Luisa Penzo e Vera Ottani parlano e raccontano sui Fiori di Bach: “Con la viola del pensiero si cura…” parole in libreria: storie di donne, di artisti, vite e racconti dell’arte di vivere, del vedere e del sentire, di bambini innocenti, di cammelli, pignattini e streghe, e poi dei gesti del benessere che ci accompagnano ovunque, anche passeggiando in vita Fondazza, ci sediamo e raccontiamo… alla libreria LIibri & Co. in via Fondazza 13/2° dal 20 agosto dalle ore 20,30 in poi …

Libreria vintage in assetto pausa pranzo e protezione dagli agenti atmosferici (caldo)

La prenotazione è necessaria : si può confermare al 051344820 o emai: lpfranchi@tin.it

Read Full Post »

Allestimento banchetti in Santa Cristina

Allestimento banchetti a Santa Cristina

Allestimento banchetti in Santa Cristina

 

I volontari  dell’Emilia operosi

watch?v=nAyJZH3iHUw&feature=player_embedded

 

watch?v=wQu1XZvcJY8&feature=player_embedded

 

 

 

 

Read Full Post »

Older Posts »