Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for marzo 2012

da Umberto Faedi “Il Moschetto”

Read Full Post »

Da Marco Trotta

Da Marco Trotta
“La cittadinanza violata. Testimonianze e riflessioni sul trauma
psicopolitico dopo il G8 di Genova”

Un convegno :

http://cittadinanza.scedu.unibo.it/

Read Full Post »

In occasione di Archeopolis, che ha avuto luogo nei mesi scorsi assieme ad Arte libro, il prof. Monti e Federica Guidi hanno parlato dei benefici delle acque termali e della loro storia per ritemprare lo spirito e il corpo degli antichi.

La conferenza, che è stata tenuta in acqua è stata così ripresa

Read Full Post »

Dal fotografo  Mauro Trebbi

                                    Arkadia Celeste “Bentornato Galileo”

                                                Opere pittoriche di Massimo Provasi  

Sabato 24 Marzo alle ore 18, presso la Galleria B4 In Via Vinazzetti 4/b (zona Universitaria) Bologna. La mostra rimarrà aperta fino a Mercoledì 18 Aprile. Dalle 17 alle 20 dal Martedì al Sabato.

Sono dedicate al prof. Giorgio Celli le immagini in esposizione.

 

Un aggiornamento sulle attività di Piccolo Formato

http://www.piccoloformato.it/

 

Grafica Squadro 

Prodotta da Squadro Edizioni Grafiche in occasione della mostra Total Swarte presso la Galerie Martel a Parigi.

La cartella contiene 4 immagini stampate in serigrafia a tre colori, formato 33,5×33,5 cm. Tirata in 100 esemplari firmati e numerati dall’autore a Parigi nel mese di marzo 2012

 

 

Squadro Stamperia Galleria d’Arte
via Nazario Sauro 27 bologna
dal lunedì al venerdì
dalle 10.00 alle 19.00
per informazioni +39 051266580

 

 

Read Full Post »

Vita comune : immagini per la cittadinanza è il tema conduttore della settima edizione della fotografia europea che si terrà a Reggio Emilia

dall’11 maggio al 24 giugno 2012

di più : http://www.fotografiaeuropea.it/

dal fotografo Mauro Trebbi

Megpie Project:    Lara Zibret, Andrea Moresco, Niko Vitiello, Jacopo Manelli

Inaugurazione sabato 31 3 2012 ore 18,30

Il comunicato :

Va bene, la gazza (ladra) si appropria di ciò che non è non suo, acchiappa nel becco ogni oggetto che luccica e se lo porta via, sottraendolo al rassicurante rifugio domestico, nel quale le cose preziose vengono conservate, e spesso dimenticate.
Ma così facendo il simpatico volatile rimette in circolo la bellezza, attua una istintiva redistribuzione dei beni, e libera la luce, che da essi si riflette, in panorami più aperti, dal proprio nido esposto comunque al mondo.
I quattro artisti che hanno ideato Megpie non rubano le altrui creazioni, e tuttavia la loro motivazione, come quella dell’animale che hanno scelto per simbolo, è quella di portare l’arte al di fuori delle mura che la imprigionano ormai per convenzione, di offrirla a se stessi e a chi la sappia riconoscere, senza che debba avere una cornice consacrata, istituzionale o peggio mercantile.
La loro ricerca personale, per quanto diversa tra i quattro “soggetti”, è accomunata dalla scintilla della necessità interiore, assai rara rispetto allo sforzo di chi attualmente sembra voler creare solo per “riportare il sorriso sul volto di un giovane insoddisfatto e annoiato”, come diceva già Proust.
I loro lavori non sono costruiti sul meccanismo imperante della “trovatina”, ma indagano qualcosa di più segreto e magari perturbante, senza per questo rinunciare all’ironia e addirittura allo sberleffo.
Ma il bello della loro operazione è l’allargarsi a macchia d’olio nel panorama (per il momento) cittadino, deponendo uova in nidi inaspettati, e allevando allegre covate di altre piccole gazze pronte a spiccare il volo in nuovi raid rapinosi, e a sistemare in bella vista, un po’ qua e un po’ là, i trofei strappati alla banalità dal loro occhio acuto e dalla loro libertà creativa.
Insomma Fantomars non poteva esimersi, vista la sua poetica di accessibilità dell’arte, dall’offrire intanto un ramo sul quale i quattro artisti alati potessero allestire le loro luccicanti meraviglie, come avanguardia di un eventuale e auspicabile stormo pronto a planare in futuro da queste parti.
Fantomars arte accessibile  via Frassinago 3 D  40129 Bologna
 www.fantomars.jimdo.com   www.megpie.it     fantomars@live.it   3356910063
Un corso di fotografia di Robert Marnika

Corso di stampa creativa (tecniche per un bianco e nero d’autore) tenuto da Robert Marnika

Il corso ci porta nella creatività della camera oscura e nella realizzazione delle stampe originali d’autore dando l’opportunità di sperimentare varie tecniche come solarizzazione, doppia esposizione, high key e low key, foto(rayo)grammi, sovrapposizioni e viraggi.
Il corso conta 5 incontri per un totale di 15 ore
Inizio corso mercoledi 11 aprile dalle ore 20 alle ore 23.
Le date successive sono lunedi 16, mercoledi 18, lunedi 23 e giovedi 26 aprile, alle ore 20.
informazioni su Robert Marnika, vedi http://www.robertmarnika.com

MODO INFOSHOP
(Interno 4 Bologna)
via Mascarella 24/b e 26/a
40126 – Bologna
tel. 051/5871012
info@modoinfoshop.com
http://www.modoinfoshop.com
http://twitter.com/modoinfoshop

Da Miranda Marmi 

Sabato 31 marzo dalle  11.00 – Biblioteca comunale “Casa Bondi” – Castenaso inaugurazione della mostra fotografica :

 Terre di libertà : i volti  e i luoghi  del riscatto civile dalle mafie 

Saranno presenti:
Andrea Biagi – Comune di Castenaso; Daniele Borghi – Referente Libera Emilia Romagna; Ivano Adversi e Alessandro Zanini – Fotografi; Cristina Berselli -Associazione TerzoTropico

La mostra sintetizza , come l’omonimo volume – edito da Minerva – , il reportage fotografico pensato e organizzato da Libera Associazioni, Nomi e Numeri contro le mafie e dall’Associazione Terzo Tropico e si pone l’obiettivo di valorizzare le attività delle cooperative Placido Rizzotto e Pio La Torre in Sicilia, Valle del Marro in Calabria, Terre di Puglia, documentando il lavoro svolto, nell’ arco delle diverse stagioni, da tanti uomini e donne che, in queste terre, hanno deciso di impegnarsi personalmente nella rinascita del territorio.Un’attenzione particolare è stata posta anche al rapporto con i volontari, ragazzi e studenti provenienti da ogni parte del mondo, che in estate passano parecchi giorni nei campi, lavorando a stretto contatto con i soci delle cooperative e vivendo così una esperienza unica e particolarmente significativa.

Al termine aperitivo con i prodotti di Libera, In collaborazione con l’Associazione Legame.

Per info : Miranda Marmi (tel. 051/6059114)

Read Full Post »

                                                                     dal Centro delle Donne di Via Del Piombo 5

Aula 2. Ex convento di Santa Cristina,  piazzetta Giorgio Morandi, 2, Bologna 

Oltre la transdisciplinarietà, il corso presenterà altri tratti peculiari: il raccordo tra saperi e pratiche, che valorizza queste ultime nella sede formativa per eccellenza, l’università, e contribuisce a far conoscere forme di vita e di operatività volte alla tutela dei beni comuni culturali, relazionali, sociali e naturali. P er questo motivo vi insegneranno sia docenti di diverse facoltà, sia esperte/i di associazioni e centri di ricerca ad esse esterni, donne o uomini attenti alle relazioni di genere.
Affronteremo argomenti relativi alla creatività e/o alla distruttività maschile e femminile, che non sono stati svolti nel 2010/2011: la nonviolenza, i conflitti di genere, tra culture e tra popoli, così come la creatività letteraria e artistica femminile e maschile. Continuerà, poi, l’esplorazione di dinamiche personali e gruppali che intervengono nei sentimenti e comportamenti di donne e uomini quali mostra il Paese; partendo dall’esperienza positiva dell’anno scorso inviteremo ancora analisti ed esperte/i di psicologia.

In questo video, l’incontro del 19 marzo: La figura di Medea tra distruttività e creatività con Ornella Montanari, Ilaria Coccia e Serena Esposito (la foto nel video è un frame tratto da PP Pasolini : Medea)

In questo video l’incontro  di Lunedì 26 marzo :  La potenza dell’inizio e del nuovo nel pensiero di Hannah Arendt – Raffaella Lamberti, Angela Balzano.

A seguire ;

Lunedì 2 aprile dalle 18 alle 20 

Due sguardi incrociati tra pittura e scrittura: Anna Banti legge Artemisia Gentileschi – Vera Fortunati, Vita Fortunati

Martedì 3 aprile dalle 18 alle 20 

L’amore del prossimo nella psicanalisi – Daniele Benini.

Read Full Post »

Da Fausto Carpani 

 

Ai Musei Universitari con Giorgio Comaschi e Fausto Carpani

Read Full Post »

Older Posts »